Jiangsu Suning: Sabatini sceglie Capello-Brocchi-Zambrotta

Il Jiangsu Suning parlerà ancora di più italiano. La prima squadra della proprietà cinese che ha acquistato anche l’Inter, si affiderà infatti ad un trio tricolore per la panchina. Risolto il nodo della guida tecnica nerazzurra, con l’annuncio ufficiale di Luciano Spalletti, Walter Sabatini, coordinatore dell’area tecnica del gruppo cinese, sta per definire anche quella del Jiangsu. Nei giorni scorsi sono stati accostati diversi nomi al club che milita nella Super League, tra cui anche Paulo Sousa, ma il casting sarebbe prossimo al termine.

L’affare con il tecnico portoghese pare sia saltato per via di questioni fiscali, ragion per cui Sabatini ha virato su Fabio Capello, per il quale è pronto un contratto biennale da 10 milioni di euro. “Don Fabio” assumerebbe il ruolo di direttore tecnico, ma con lui sul campo lavoreranno anche Cristian Brocchi (esonerato dal Brescia, in Serie B, nel marzo scorso) e Gianluca Zambrotta.

Nonostante Capello sia fermo ormai da due anni, Sabatini ha sponsorizzato fortemente la sua candidatura presso la proprietà di Suning. Il Jiangsu attualmente se la passa male, occupando la penultima posizione della classifica, mentre l’obiettivo minimo della dirigenza è quello di qualificarsi ad una delle prossime coppe continentali.

capello jiangsu suning

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail