Roma: Di Francesco ufficiale, "darò il massimo"

Eusebio Di Francesco è stato presentato ufficialmente dalla Roma. Stamane il tecnico era stato liberato dal Sassuolo e nel primo pomeriggio ha firmato il contratto che lo legherà ai giallorossi per i prossimi due anni con un ingaggio da 1,5 milioni di euro a stagione. "Sono molto felice di essere tornato a Roma, ad allenare una squadra che ha sempre rappresentato molto per me", sono state le prime parole di Eusebio Di Francesco da allenatore della Roma.

La scelta del nuovo tecnico, ha puntualizzato il presidente James Pallotta, è stata del direttore sportivo Monchi, in prima persona: "Quando ci siamo riuniti per valutare il candidato ideale alla panchina della Roma - racconta il patron giallorosso - , eravamo in cerca di qualcuno che potesse tirare fuori il meglio dai nostri calciatori. E anche aiutare a valorizzare i talenti del nostro settore giovanile. Il nostro nuovo direttore sportivo Monchi ha scelto Eusebio di Francesco e, con lui, il suo stile di gioco. Riteniamo che sia la decisione giusta per la Roma".

Dopo aver ringraziato il presidente Pallotta, Di Francesco ha raccontato poi il suo primo incontro con Monchi, che lo ha convinto in pochi minuti a sposare il nuovo progetto del club capitolino. "Mi ha detto che voleva parlare di calcio e mi ha aperto il cuore - spiega il nuovo tecnico a Roma TV - . A me piace tantissimo parlare di questo argomento. Ritengo che sia un uomo di grande competenza. Conosce il calcio non solo a livello nazionale ma a livello europeo, sarà di grande sostegno per la mia crescita personale. Modulo? Come sistema di gioco ho quasi sempre giocato con il 4-3-3. Preferisco la difesa a quattro, quella a tre l’ho adottata solo per necessità. Per poter crescere, ogni allenatore deve saper trasmettere la propria filosofia e il modo di allenare. Per me la difesa a quattro è alla base di questa Roma".

Il primo acquisto per Di Francesco è il messicano Hector Moreno: "È un calciatore molto interessante. È duttile, può giocare sia centralmente sia lateralmente e ha grande facilità di recupero. Essendo la Roma una squadra che predilige attaccare, spesso avrà la necessità di coprire tanto campo alle spalle e in tal senso ritengo che sia un calciatore dalle caratteristiche importanti", ha concluso Di Francesco.

Roma | Di Francesco liberato dal Sassuolo

Roma - Eusebio Di Francesco è atteso nelle prossime ore a Trigoria per la firma sul nuovo contratto che lo legherà al club con il quale ha giocato dal 1997 al 2001. Secondo quanto riferisce ‘Sky Sport’, Di Francesco ha risolto il contratto che lo legava al Sassuolo ed ora è dunque libero di firmare con la Roma. Il via libera da parte del club di Squinzi è arrivato proprio stamane: in neroverde arriverà Bucchi, che ha maturato una buona esperienza nel campionato di Serie B.

A meno di sorprese dell’ultim’ora, dunque, Di Francesco firmerà con la Roma un contratto biennale con ingaggio da 1,5 milioni di euro più bonus. Una cifra nettamente inferiore a quella che percepiva Luciano Spalletti: una scelta che rientra perfettamente in quello che è il progetto del club giallorosso, che ha la necessità di abbassare notevolmente il monte ingaggi.

eusebio di francesco roma

Di Francesco non troverà a Roma molto probabilmente Mohamed Salah, che sarà ceduto per esigenze di bilancio, con ogni probabilità al Liverpool. Al suo posto, per il reparto avanzato, dovrebbe arrivare Marco Borriello. Il centravanti napoletano, 35 anni tra qualche giorno, sarà chiamato a dare il cambio ad uno degli attaccanti titolari e chiuderà con ogni probabilità la carriera nel club con cui ha già giocato tra il 2010 e il 2015 con un intermezzo di alcuni prestiti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail