Rassegna stampa: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport di venerdì 16 giugno 2017

La rassegna stampa con le prime pagine dei quotidiani sportivi del 16 giugno 2017

I quotidiani sportivi di oggi, venerdì 16 giugno, aprono inevitabilmente con il destino di Gianluigi Donnarumma. Sulla Gazzetta dello Sport leggiamo: “Rottura Gigio, e adesso?”, Juventus, Real Madrid e Paris Saint Germain si sarebbero già messe in movimento, il Milan punta sul bianconero Neto. Tra gli approfondimenti, l’amarezza dell’ad Fassone espressa in conferenza stampa e la rabbia dei tifosi rossoneri sul Web. In taglio basso, le mosse di mercato dell’Inter: Matuidi e Tete nel mirino di Spalletti.

“Alta infedeltà” è il titolo scelto invece dal Corriere dello Sport, che pubblica in prima pagina la foto di Donnarumma mentre bacia il logo societario del Milan: il portiere e il suo agente Mino Raiola rifiutano 5 milioni l’anno per 5 anni. In taglio alto, Massimo Moratti che non ha gradito le parole di Capello sugli scudetti della Juve durante la presentazione al Jiangsu Suning. In taglio basso, l’Italia Under 21 che parte a caccia dell’Europeo di categoria in Polonia e il dossier sulla Confederations Cup.

Tuttosport apre con un quesito: “Gigio rompe col Milan, chi offre di più?”, se i rossoneri non vorranno perdere il portiere gratis il prossimo anno, partirà un’asta alla quale parteciperanno quattro club. In taglio alto, spazio ai due club torinesi con l’intervista del neo-bianconero Orsolini e i granata vicini Gregus per il centrocampo. In taglio basso: le mosse di mercato dell’Inter, Mancini che chiama Muriel allo Zenit e il Palermo che riparte da Oddo per cercare subito la Serie A. E ancora: Under 21 che parte oggi a caccia dell’Europeo e il basket con l’intervista al coach di Torino, Banchi.

  • shares
  • Mail