Calciomercato: "Cristiano Ronaldo vuole lasciare il Real"

"Cristiano Ronaldo vuole abbandonare la Spagna". È questo il titolone di oggi de 'A Bola', giornale sportivo portoghese. Stando a quanto scrivono i suoi connazionali, CR7 sarebbe intenzionato a lasciare la Spagna dopo essere stato accusato di aver evaso 14,7 milioni di euro. Il portoghese, infatti, avrebbe preso molto male la denuncia presentata a suo carico da parte della giustizia spagnola. Cristiano Ronaldo ha anche immediatamente rotto il silenzio dichiarandosi innocente ai microfoni di Deportes Cuatro: "Ho la coscienza pulita. Io innocente? Sempre".

In difesa di Ronaldo è già intervenuto il suo club, che ha emesso un comunicato sul tema: "Dal suo arrivo al Real Madrid nel luglio 2009, Cristiano Ronaldo ha sempre dimostrato una chiara volontà di adempiere a tutti i suoi obblighi fiscali. La società è assolutamente convinta che saprà dimostrare la sua piena innocenza in questo processo. Il Real Madrid ha fiducia nel suo giocatore che ha sempre operato nella piena legalità per quanto riguarda i suoi obblighi fiscali. La società auspica che giustizia sia fatta il più in fretta possibile".

La solidarietà del Real Madrid non sarebbe comunque bastata a CR7 stando a quanto ha scritto 'A Bola'. Secondo il suo parere le accuse sarebbero esagerate, anche perché lui sarebbe già pronto a fare i conti con il fisco qualora dovessero dimostrare un qualche errore dal punto di vista fiscale. Pur essendo disposto a collaborare, Ronaldo non accetta la teoria dell'accusa secondo la quale l'evasione sarebbe stata "volontaria" e "consapevole".

Il Real Madrid - stando a quanto scrive 'Marca' sull'argomento - in questo momento sarebbe comunque relativamente tranquillo perché convinto che il giocatore abbia parlato spinto solo dalla rabbia del momento. Le squadre pretendenti, in particolare Manchester United e PSG, starebbero però già lavorando per cercare di soffiare Ronaldo al Real.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail