Juve, Dani Alves: "Dybala? Un giorno dovrà andare via per migliorare"

Dani Alves ha davvero fatto imbestialire i tifosi della Juventus. Il terzino ex Barcellona, grande protagonista negli ultimi 3 mesi della passata stagione, ieri sera ha rilasciato una lunga intervista alla Tv brasiliana Canais Esporte. Non solo ha ipotizzato per sé stesso un futuro in Premier League, ma ha anche raccontato del suo rapporto con Paulo Dybala, giocatore al quale ha consigliato di cambiare maglia per fare un vero salto di qualità: "Abbiamo parlato tante volte e gli ho detto che un giorno, non so quando, dovrà andare via dalla Juve per migliorarsi ancora di più".

Parole molto forti che hanno infastidito i tifosi della Juventus e sicuramente anche la società. Questa sua affermazione pubblica è davvero insolita considerando il fatto che i due sono compagni di squadra e che la Juventus ha appena compiuto un grande sforzo economico, rinnovando il contratto del giocatore fino al 2022 con un compenso di 7 milioni di euro annui.

A queste affermazioni sul suo compagno Dybala, il terzino brasiliano ha anche aggiunto altro. Ha infatti ammesso di voler andare a giocare in Inghilterra: "L’anno scorso ho rifiutato molte offerte dalla Premier perché sentivo che dovevo passare per la Serie A. Lì c’è una grande cultura difensiva e per andare a giocare in Inghilterra devi saper difendere bene. Se voglio andare in Inghilterra? Sinceramente sì e spero che un giorno ci andrò". Dopo questa affermazione, il giornalista che l'ha intervistato gli ha chiesto se il suo trasferimento in Premier possa concretizzarsi a breve e Dani Alves ha risposto in modo laconico e al tempo stesso eloquente: "chissà, stiamo a vedere".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail