Nazionale volley maschile: gli azzurri torneranno a lavoro il 3 luglio a Cavalese

Archiviata la World League l’Italia si concentrerà sugli Europei.

Per gli azzurri del volley la World League 2017 è finita ieri con la partita contro il Canada. L’Italia non solo non si è qualificata alla Final Six, un risultato che è solita conquistare con facilità, ma ha addirittura chiuso all’ultimo posto della classifica generale, con soli sei punti conquistati, frutto di due vittorie contro ben sette sconfitte.

Alla Final Six di Curitiba, dal 4 all’8 luglio, ci andranno, oltre ai padroni di casa del Brasile, anche Francia, Serbia, Russia, Canada e Stati Uniti, ma per gli azzurri è già ora di metterci su una croce sopra e cominciare a pensare al prossimo obiettivo, che potrebbe segnare il riscatto dei ragazzi di Chicco Blengini dopo una delle World League peggiori di sempre.

L’Italia, infatti, già dal 3 luglio tornerà a lavoro a Cavalese, in Val di Fiemme, che spesso diventa il quartier generale degli azzurri per i ritiri estivi. Simone Buti e compagni cominceranno la preparazione per gli Europei che si svolgeranno in Polonia dal 24 agosto al 3 settembre.

I ragazzi della nazionale italiana lavoreranno a Cavalese qualche settimana, poi, a metà agosto, si trasferiranno in Olanda dove disputeranno due amichevoli, una il 18 e l’altra il giorno dopo, il 19 agosto, contro gli orange. In seguito ci sarà la partenza per la Polonia.

Il ct Chicco Blengini dovrebbe diramare a breve un nuovo elenco di convocati e capiremo se, almeno per gli Europei, i “big” come Ivan Zaytsev, Osmany Juantorena ed Emanuele Birarelli decideranno di rientrare in nazionale, di certo la loro mancanza si è sentita…

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail