Nuoto, Trofeo Settecolli 2017: Martinenghi da record, Pellegrini e Quadarella super

Martinenghi ha stabilito il nuovo record italiano nel 100 rana.

Buona partenza per gli azzurri nella prima giornata della 54esima edizione del Trofeo Sette Colli allo Stadio del Nuoto di Roma. Tanti i risultati positivi racconti oggi, alcuni davvero sorprendenti considerato che siamo in un periodo, a un mese dai Mondiali, in cui gli atleti sono carichi di lavoro e dunque non al top della forma.

Il risultato più eclatante nel clan azzurro è quello di Nicolò Martinenghi nei 100 rana. Anche se ha conquistato “solo” il secondo posto, la sua prestazione è assolutamente da lodare, perché, facendosi trascinare dal primatista mondiale Adam Peaty, che ha vinto a mani basse, l’azzurro ha migliorato il record italiano che resisteva dal 2011, quando Fabio Scozzoli nuotò in 59” 42. Oggi Martinenghi lo ha limato di undici centesimi nuotando in 59” 31, un nuovo primato nazionale che probabilmente durerà poco, perché lo stesso Nicolò dovrebbe essere in grado di batterlo ai Mondiali di Budapest.

Altri risultati esaltanti sono arrivati dalle ragazze, in particolare da Federica Pellegrini e Simona Quadarella che sono salite sul gradino più alto del podio nelle loro rispettive gare e cioè i 200 e i 1500 stile libero. La Divina ha messo in atto una delle sue incredibili rimonta ai danni della svedese Michelle Coleman, con un’ultima vasca da urlo.

Molto positiva anche la prestazione di Gabriele Detti che è arrivato secondo nella gara dei 400 stile libero tra i due olimpionici Park Tae-Hwan e Mackenzie Horton, con i quali si ritroverà a battagliare anche a Budapest.

Altri podi collezionati dagli azzurri sono: il terzo posto di Matteo Milli nei 50 dorso, il secondo posto di Martina Carraro nei 100 rana, il secondo posto di Piero Codia e il terzo di Matteo Rivolta dietro al super-campione sudafricano Chad Le Clos nei 100 farfalla.

Domani un’altra interessante giornata in cui rivedremo in acqua, tra gli altri, Federica Pellegrini che si cimenterà nei 100 stile libero.

Trofeo Settecolli 2017: risultati del 23 giugno


Risultati Trofeo Settecolli 2017 prima giornata 23 giugno

50m dorso donne
1) Holly Barratt (Australia) 27” 57
2) Etiene Medeiros (Brasile) 27” 82
3) Simona Baumrtova (Repubblica Ceca) 27” 89

50m dorso uomini
1) Richard Bonus (Ungheria) 25” 04
2) Gabor Balog (Ungheria) 25” 12
3) Matteo Milli (Italia) 25” 21

400m stile libero donne
1) Boglarka Kapas (Ungheria) 4’ 06” 05
2) Mary Sophie Harvey (Canada) 4’ 09” 78
3) Jessica Ashwood (Australia) 4’ 10” 85

400m stile libero uomini
1) Park Tae-Hwan (Corea) 3’ 44” 54
2) Gabriele Detti (Italia) 3’ 45” 88
3) Mackenzie Horton (Australia) 3’ 47” 58

100m rana donne
1) Siobhan-Marie O’Connor (Gran Bretagna) 1’ 07” 35
2) Martina Carraro (Italia) 1’ 07” 74
3) Sarah Vasey (Gran Bretagna) 1’ 07” 76

100m rana uomini
1) Adam Peaty (Gran Bretagna) 58” 72
2) Nicolò Martinenghi (Italia) 59” 31
3) Giedrius Titenis (Lituania) 59” 69

50m farfalla donne
1) Ranomi Kromowidjojo (Olanda) 25” 59
2) Holly Barratt (Australia) 25” 91
3) Maaike De Waard (Olanda) 26” 11

100 farfalla uomini
1) Chad Le Clos (Sudafrica) 51” 65
2) Piero Codia (Italia) 51” 93
3) Matteo Rivolta (Italia) 52” 30

200m stile libero donne
1) Federica Pellegrini (Italia) 1’ 56” 16
2) Michelle Coleman (Svezia) 1’ 56” 49
3) Femke Heemskerk (Olanda) 1’ 56” 51

50m stile libero uomini
1) Bruno Fratus (Brasile) 21” 86
2) Ben Proud (Gran Bretagna) 21” 95
3) Cameron McEvoy (Australia) 21” 96

1500m stile libero donne
1) Simona Quadarella (Italia) 16’ 03” 55
2) Boglarka Hunkapas (Ungheria) 16’ 16” 79
3) Kian Melverton (Australia) 16’ 23” 64

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail