Rassegna stampa: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport di lunedì 26 giugno 2017

La rassegna stampa con le prime pagine dei quotidiani sportivi del 26 giugno 2017

La Gazzetta dello Sport di oggi apre con i motori e la vittoria di Valentino Rossi ad Assen: ottime notizie per gli italiani, Petrucci è secondo, Dovizioso sale in vetta alla classifica mondiale. Di spalla: “Caos Gigio”, il portiere prima annuncia il rinnovo con il Milan al termine degli Europei Under 21, poi ritratta affermando che il suo account Instagram sia stato hackerato. In taglio alto, ancora i motori con il GP di Baku di Formula 1: liti e veleni tra Hamilton e Vettel, alla fine vince Ricciardo. In taglio basso, spazio anche al ciclismo con “Aru in formato Tour”.

Il Corriere dello Sport apre con le parole di Donnarumma “resto al Milan”, poi smentite dallo stesso estremo difensore rossonero che ha parlato di account Instagram hackerato. In taglio alto, il Motomondiale con Rossi che vince ad Asse e tiene aperto il campionato, ben 4 piloti in 11 punti. In taglio basso, il calciomercato della Juventus: Alex Sandro andrà via, Spinazzola a Torino subito. E ancora: il Napoli vicino ad un altro ex Empoli, Mario Rui; Inter, Perisic tolto dal mercato nonostante le insistenze di Mourinho. Formula 1: è auto-scontro tra Hamilton e Vettel a Baku.

“Viva l’Italia” è il titolo d’apertura scelto da Tuttosport: il riferimento è alla vittoria di Rossi in MotoGP con Dovizioso che conquista la vetta del campionato mondiale; Morbidelli trionfa in Moto2; intanto, domani l’Under 21 di Gigi Di Biagio affronterà la Spagna per cercare la finale dell’Europeo. Di spalla, tante notizie di calciomercato: la Juve pronta ad abbracciare De Sciglio mentre Del Piero chiama Ronaldo; il Torino vicino a Sirigu tratta anche Paletta; il Milan con il caos Donnarumma e l’Inter con l’l’inchiesta sul vivaio.

  • shares
  • Mail