Inter: il logo del club sui frigoriferi cinesi e non solo

Non saranno riusciti a vendere Perisic per 50 milioni, ma i proprietari cinesi dell’Inter stanno vendendo assai bene il marchio del club nerazzurro in Oriente. Come riferisce oggi ‘Tuttosport’, entro venerdì sarà ufficializzata una partnership di Suning con alcune aziende che operano sulla sua piattaforma di commercio elettronico e nei circa 3.500 punti vendita.

In cambio di 20 milioni di euro, che aiuteranno le casse dell’Inter a respirare e ad andare incontro alle richieste dell’Uefa in termini di Fair Play Finanziario, i partner commerciali di Suning potranno marchiare i propri prodotti con il logo del club nerazzurro. Si tratta generalmente di prodotti tecnologici, come smartphone e tablet, ma anche elettrodomestici come frigoriferi, passando perfino per le bottiglie di vino.

inter frigoriferi

  • shares
  • Mail