Mondiali di Nuoto Budapest 2017: Simona Quadarella bronzo nei 1500!

Adam Peaty migliora il record del mondo dei 50 rana due volte in un giorno.

Aggiornamento ore 23:12 - Anche il Settebello, come il Setterosa, esce di scena ai quarti di finale. Gli azzurri della pallanuoto hanno perso il match dei quarti di finale contro la Croazia per 12-9. L'Italia entra nel tabellone per i piazzamenti minori e potrà andare al massimo a caccia del quinto posto.

Aggiornamento ore 19:29 - È stato un pomeriggio molto intenso ai Mondiali di Nuoto 2017 a Budapest. Per l'Italia è arrivata la seconda medaglia del nuoto in corsia e porta la firma della giovanissima Simona Quadarella, bronzo nei 1500 m stile libero. Federica Pellegrini si è qualificata con il quarto tempo alla finale dei 200 m stile libero.
Il britannico Adam Peaty ha migliorato ancora una volta il record del mondo dei 50 rana, lo aveva già fatto stamattina, ma nel pomeriggio è sceso sotto i 26". Domani ci sarà la sua finale e ne farà parte anche l'azzurro Fabio Scozzoli.

Queste tutte le medaglie assegnate oggi pomeriggio:
200 m stile libero uomini
Oro: Sun Yang (Cina) 1' 44" 39
Argento: Townley Haas (USA) 1' 45" 04
Bronzo: Aleksandr Krasnykh (Russia) 1' 45" 23

1500 m stile libero donne
Oro: Katie Ledecky (USA) 15’ 31” 82
Argento: Mireia Belmonte Garcia (Spagna) 15’ 50” 89
Bronzo: Simona Quadarella (Italia) 15’ 53” 86

200 m dorso donne
Oro: Kylie Jacqueline Masse (Canada) 58” 10 (Record del mondo)
Argento: Kathleen Baker (USA) 58” 58
Bronzo: Emily Seebohm (Australia) 58” 59

100 m dorso uomini:
Oro: Xu Jiayu (Cina) 52" 44
Argento: Matt Grevers (USA) 52" 48
Bronzo: Ryan Murphy (USA) 52" 59

100 m rana donne
Oro: Lilly King (USA) 1’ 04” 13 (Record del mondo)
Argento: Katie Meili (USA) 1’ 05” 03
Bronzo: Yuliya Efimova (Russia) 1’ 05” 05

Il racconto delle finali e semifinali del 25 luglio


  • 17:30

    Benvenuti alla diretta della sessione di semifinali e finali di nuoto di martedì 25 luglio 2017.

  • 17:33

    Si comincia con la finale dei 200 m stile libero.

  • 17:33

    È ancora in corso la presentazione degli otto finalisti.

  • 17:35

    Partiti!

  • 17:36

    Ai 100 m in testa c'è il britannico James Guy.

  • 17:36

    Grande lotta tra Guy, Kozma e Sun Yang!

  • 17:37

    Sun Yang vince in 1' 44" 39! Guy è "scoppiato" nel finale.

  • 17:38

    Argento per l'americano Haas e bronzo a sorpresa per il russo Krasnykh.

  • 17:38

    Riassumendo, ecco il podio dei 200 m stile libero uomini:
    Oro: Sun Yang (Cina) 1' 44" 39
    Argento: Townley Haas (USA) 1' 45" 04
    Bronzo: Aleksandr Krasnykh (Russia) 1' 45" 23

  • 17:43

    Adesso è il momento della finale dei 1500 m stile libero al femminile. In corsia 6 c'è l'azzurra Simona Quadarella. La super-favorita è l'americana Katie Ledecky.

  • 17:43

    Partite! Ci vorranno circa 15 minuti.

  • 17:46

    Per Katie Ledecky l'unica sfida è con se stessa e con il record del mondo che ha stabilito ai Mondiali di Kazan 2015 in 15' 25" 48

  • 17:49

    Katie Ledecky non sembra andare a caccia del record del mondo, perché è più lenta di circa 2", tuttavia ha già mezza vasca di vantaggio sulle altre a un terzo di gara.

  • 17:53

    Ai 900 m Simona Quadarella vira in 9' 32" 53 ed è seconda.

  • 17:56

    Simona Quadarella sta lottando per la seconda posizione con la spagnola Mireia Belmonte Garcia.

  • 17:57

    Quando mancano due vasche la spagnola Belmonte Garcia sembra saldamente al secondo posto e l'azzurra Quadarella saldamente al terzo perché la quarta, la beniamina di casa Boglarka Kapas è abbastanza distaccata.

  • 17:59

    Katie Ledecky vince in 15' 31" 82. È il terzo titolo mondiale consecutivo per lei in questa specialità.

  • 17:59

    Argento per Mireia Belmonte Garcia e BRONZO PER L'AZZURRO SIMONA QUADARELLA!

  • 17:59

    Questo dunque il podio dei 1500 m stile libero donne:
    Oro: Katie Ledecky (USA) 15’ 31” 82
    Argento: Mireia Belmonte Garcia (Spagna) 15’ 50” 89 Bronzo: Simona Quadarella (Italia) 15’ 53” 86

  • 18:06

    È il momento della premiazione dei 200 m stile libero uomini.

  • 18:09

    Adesso si procede con le semifinali dei 50 rana uomini in cui saranno impegnati i nostri Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi.

  • 18:12

    Fabio Scozzoli è nella prima semifinale, Nicolò Martinenghi nella seconda.

  • 18:15

    Fabio Scozzoli nuota in 26" 96 che per un centesimo è il nuovo record italiano (il precedente era di Nicoò Martinenghi che sta per nuotare), il suo tempo è il quarto della batteria.

  • 18:18

    Comincia la seconda semifinale dei 50 rana uomini!

  • 18:19

    Nicolò Martinenghi nuota in 27" 01 ed è fuori dalla finale, ma ora c'è una standing ovation in corso per ADAM PEATY che migliora ancora il record del mondo ed è il primo a scendere sotto i 26", è di 25" 95 il suo nuovo WR!

  • 18:21

    Gli otto finalisti sono dunque: Adam Peaty (Gran Bretagna) 25" 95, Felipe Lima (Brasile) 26" 68, Cameron Van Der Burgh (Sudafrica) 26" 74, Kirill Prigoda (Russia) 26" 85, Kevin Cordes (USA) 26" 86, Joao Gomes Junior (Brasile) 26" 86, Ilya Shymanovich (Bielorussia) 26" 90 e Fabio Scozzoli (Italia) 26" 96. Nicolò Martinenghi è il primo degli esclusi con 27" 01.

  • 18:25

    Al via la finale dei 100 dorso donne.

  • 18:25

    E anche nei 100 dorso donne c'è il nuovo record del mondo fissato in 58" 10 dalla canadese Kylie Jaqueline Masse! Argento per l'americana Baker e bronzo per la campionessa uscente, l'australiana Emily Seebohm. Il precedente record era della britannica Gemma Spofforth e resistenza dai Mondiali di Roma 2009 (58” 12).

  • 18:27

    Questo dunque il podio dei 100 dorso donne:
    Oro: Kylie Jacqueline Masse (Canada) 58” 10 (Record del mondo)
    Argento: Kathleen Baker (USA) 58” 58
    Bronzo: Emily Seebohm (Australia) 58” 59

  • 18:30

    È il momento della premiazione delle ragazze dei 1500 m stile libero e dunque è il momento di Simona Quadarella che ritira il suo bronzo.

  • 18:33

    A bordo vasca restano solo Quadarella e Belmonte Garcia per le foto, perché Katie Ledecky va a prepararsi per le semifinali dei 200 stile libero che ci saranno dopo la finale dei 100 dorso uomini.

  • 18:39

    Comincia ora la finale dei 100 dorso uomini.

  • 18:40

    Vince il cinese Xu Jiayu in 52" 44.

  • 18:40

    Il resto del podio è occupato da americani: Matt Grevers e Ryan Murphy.

  • 18:43

    Ecco dunque il podio dei 100 dorso uomini:
    Oro: Xu Jiayu (Cina) 52" 44
    Argento: Matt Grevers (USA) 52" 48
    Bronzo: Ryan Murphy (USA) 52" 59

  • 18:45

    Adesso tocca alle ragazze delle semifinali dei 200 m stile libero. C'è anche la nostra Federica Pellegrini, che sarà nella seconda semifinale.

  • 18:48

    Nella prima semifinale la migliore è l'americana Katy Ledecky con un crono di 1' 54" 69.

  • 18:51

    Adesso tocca alla seconda semifinale in cui c'è Federica Pellegrini.

  • 18:55

    Federica Pellegrini vince la sua semifinale in 1' 55" 58.

  • 18:55

    Le otto finaliste dunque sono: l'americana Katie Ledecky (USA) 1' 54" 69, l'australiana Emma McKeon (1' 54" 99), la russa Veronica Popova (1' 55" 08), Federica Pellegrini (1' 55" 58), l'ungherese Katinka Hosszu (1' 55" 98), l'atleta di Hong Kong Siobhan Haughey (1' 56" 21), la francese Charlotte Bonnet (1' 56" 28) e l'americana Leah Smith (1' 56" 34).

  • 19:00

    Per Federica Pellegrini è la settima finale mondiale consecutiva nei 200 m stile libero, nelle sei precedenti è sempre andata a medaglia (è un record). Domani sarà in corsia 6.

  • 19:01

    Adesso è il momento delle premiazioni delle megalite dei 100 dorso donne.

  • 19:08

    È il momento della prima semifinale dei 200 delfino uomini, in acqua c'è l'azzurro Giacomo Carini.

  • 19:10

    Giacomo Carini nuota in 1' 56" 59 (quasi un secondo sotto il suo primato che è anche record italiano). Il suo è il sesto crono della prima semifinale che viene vinta dal giapponese Daiya Seto in 1' 54" 03.

  • 19:15

    Comincia la seconda semifinale in cui c'è il beniamino di casa Laszlo Cseh.

  • 19:18

    E il migliore della seconda semifinale è proprio Laszlo Cseh in 1' 54" 22 davanti al suo connazionale Tomas Kenderesi (1' 54" 98).

  • 19:18

    Gli otto finalisti dei 200 farfalla uomini sono: il giapponese Daiya Seto (1' 54" 03), gli ungheresi Laszlo Cseh (1' 54" 22) e Tomas Kenderesi (1' 54" 98), il sudafricano Chad Le Clos (1' 55" 09), l'americano Jack Conger (1' 55" 30), il danese Viktor Bromer (1' 55" 39), il giapponese Masato Sakai (1' 55" 57) e il bulgaro Antani Ivanov (1' 55" 58).

  • 19:22

    Adesso è il momento dell'ultima gara della giornata, la finale dei 100 rana donne.

  • 19:22

    Comincia l'ultima finale di oggi, il record del mondo è del 2013, della lituana Ruta Meilutyte 1' 04" 35.

  • 19:23

    E c'è il nuovo record del mondo! 1' 04" 13 fissato dalla vincitrice Lilly King!

  • 19:23

    È doppietta americana, perché l'argento è di Katie Meili, bronzo per la russa Yuliya Efimova.

  • 19:27

    Questo dunque è il podio dell'ultima gara di oggi:
    Oro: Lilly King (USA) 1’ 04” 13 (Record del mondo)
    Argento: Katie Meili (USA) 1’ 05” 03
    Bronzo: Yuliya Efimova (Russia) 1’ 05” 05

  • 19:27

    La nostra diretta finisce qui, l'appuntamento è per domani, alle 17:30 e ci saranno due finali importantissime: quella dei 200 m stile libero donne con Federica Pellegrini e quella degli 800 m stile libero uomini con Gregorio Patrinieri e Gabriele Detti.

Risultati delle batterie


Aggiornamento ore 11:15 - Si sono appena concluse le batterie di questa terza giornata di gare di nuoto in corsia ai Mondiali di Budapest, vediamo che cosa hanno fatto gli azzurri:

- 50 m rana uomini: sia Fabio Scozzoli sia Nicolò Martinenghi si sono qualificati alle semifinali. Scozzoli ha ottenuto l’ottavo tempo (27” 04), Martinenghi il nono (27” 08). Il migliore è stato il britannico Adam Peaty che nuotando in 26” 10 ha stabilito il nuovo record del mondo. Il precedente era sempre suo e risaliva ai Mondiali di Kazan (26” 42 il 4 agosto 2015).

- 200 m stile libero donne: Federica Pellegrini si è qualificata alle semifinali dei 200 m stile libero femminili con il miglior tempo nuotando in 1’ 56” 07, facendo meglio anche dell’americana Katie Ledecky (1’ 56” 27) che resta comunque la favorita. Non si è qualificata invece Alice Mizzau che con un crono di 2’ 00” 10 è 24esima.

- 200 m farfalla uomini: Giacomo Carini si è qualificato alle semifinali con il 12° tempo nuotando in 1’ 56” 52. Il migliore è stato l’ungherese Laszlo Cseh in 1’ 54” 08.

- 800 m stile libero uomini: entusiasmante la sfida degli 800 m stile libero maschili che ce ne farà vedere sicuramente delle belle. Nelle semifinali Gregorio Paltrinieri è stato il migliore con un tempo di 7’ 45” 31, Gabriele Detti è arrivato secondo nella batteria di Sun Yang, che però è stata piuttosto lenta e così il cinese si ritrova con il quinto crono in totale (7’ 49” 28) e l’azzurro con il sesto (7’ 49” 67), questo significa che in finale il cinese e i due azzurri saranno “sparpagliati” nelle corsie e non si potranno tenere d’occhio a vicenda.

Questo dunque il programma di oggi pomeriggio:
Finale 200 m stile libero uomini
Finale 1500 m stile libero donne - Con Simona Quadarella
Semifinali 50 m rana uomini - Con Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi
Finale 100 m dorso donne
Finale 100 m dorso uomini
Semifinali 200 m stile libero donne - Con Federica Pellegrini
Semifinali 200 m farfalla uomini - Con Giacomo Carini
Finale 100 m rana donne

Presentazione della giornata


Terza giornata di gare di nuoto in corsia ai Mondiali di Budapest 2017 e per l’Italia oggi scendono in acqua i big: vedremo infatti Federica Pellegrini alle prese con batterie e semifinali dei 200 m stile libero e Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti nelle batterie degli 800 m stile libero.

Detti ha già conquistato una medaglia di bronzo nei 400 m stile libero, ora ci prova nella distanza doppia e poi gareggerà anche nei 1500 m stile libero e nella staffetta 4x200 m stile libero, mentre Paltrinieri disputa solo 800 e 1500, ma è il favorito per la vittoria, anche se negli 800 Detti potrebbe anche giocare qualche scherzetto al suo amico.

Questa mattina rivedremo anche Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi, che proveranno a riscattarsi nei 50 rana dopo aver fallito la qualificazione alla finale dei 100. Toccherà anche a Giacomo Carini nei 200 farfalla, anche in questo caso, come per i 200 sl donne e i 50 m rana uomini, si disputeranno le semifinali già nel pomeriggio.

Per la sessione serale c’è già una finalista italiana: è Simona Quadarella, che si è qualificata con il quarto tempo utile all’ultimo atto dei 1500 m stile libero, gara che ha come praticamente sicura vincitrice l’americana Katie Ledecky, ma l’azzurra potrebbe anche puntare al podio.

Oggi è anche la giornata dei quarti di finale del torneo di pallanuoto maschile e vedremo gli azzurri del Settebello cercare un posto in semifinale, ossia in zona medaglia, contro una rivale storica come la Croazia. La partita comincerà alle ore 22, quindi in tarda serata.

Programma e azzurri in gara il 25 luglio 2017


Nuoto:
Dalle ore 9:30 batterie
50 m rana uomini - Con Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi
200 m stile libero donne - Con Federica Pellegrini e Alice Mizzau
200 m farfalla uomini - Con Giacomo Carini
800 m stile libero uomini - Con Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti

Dalle ore 17:30
Finale 200 m stile libero uomini
Finale 1500 m stile libero donne - Con Simona Quadarella
Semifinali 50 m rana uomini
Finale 100 m dorso donne
Finale 100 m dorso uomini
Semifinali 200 m stile libero donne
Semifinali 200 m farfalla uomini
Finale 100 m rana donne

Pallanuoto maschile:
Ore 22:00 - Italia-Croazia (quarti di finale)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail