Palio dell’Assunta 2017: ha vinto la contrada dell’Onda con Brigante e Porto Alabe | Video

Il drappello è dedicato al bicentenario della nascita di Giovanni Duprè che era proprio della contrada dell'Onda.

Aggiornamento ore 19:15 - La contrada dell’Onda ha vinto il Palio dell’Assunta 2017. Per il fantino Carlo Sanna, detto Brigante, che conta sei partecipazioni, è la prima vittoria, così come per il cavallo Porto Alabe, che invece era alla sua decima partecipazione e finalmente è riuscito a distinguersi. L’ultima vittoria dell’Onda risale al 2013 con Tittia e Morosita Prima che oggi correvano insieme, ma per l’Istrice.
È interessante il fatto che abbia vinto proprio la contrada dell’Onda che era quella di appartenenza dello scultore Giovanni Duprè cui è dedicato questo Palio.

Oggi hanno corso nove contrade e non dieci, perché la Lupa ha deciso di non partecipare ritenendo il cavallo Quore de Sedini non idoneo dopo un controllo veterinario.

Il Palio dell'Assunta del 16 agosto 2017


Il 16 agosto come sempre è il giorno del Palio dell’Assunta a Siena. Dieci contrade si sfidano nella tradizionale giostra equestre di origine medievale in onore della Madonna Assunta che è patrona della città. La diretta tv su Raidue comincia oggi alle ore 18:10 per far vedere al pubblico il corteo prima della gara vera e propria, la carriera, che comincia alle ore 19. In streaming si potrà seguire tutto l’evento tramite la sezione dirette di RaiPlay.

Questa mattina si è svolta la provaccia e a vincere è stata la contrada dell’Istrice con il fantino Giovanni Atzeni detto Tittia e il cavallo Morosita Prima, un’accoppiata che abbiamo già visto nel 2013, quando insieme corsero per la contrada dell’Onda conquistando il Palio dell’Assunta. Il cavallo ha vinto anche il Palio del 2 luglio 2015 con il fantino Brio (Andrea Mari) per la contrada Torre, mentre Tittia ha finora vinto il Palio ben cinque volte (tre a luglio e due ad agosto).

Nei giorni scorsi abbiamo assistito alla prima prova vinta dalla contrada dell’Onda con il fantino Carlo Sanna detto Brigante e il cavallo Porto Alabe, alla seconda prova vinta dall’Oca con il fantino Walter Pusceddu detto Bighino e il cavallo Renalzos, alla terza prova vinta dall’Aquila con il fantino Giuseppe Zedde detto Gingillo e il cavallo Rocco Ro, mentre ieri la prova generale è stata vinta dalla Selva con il fantino Andrea Coghe detto Tempesta e il cavallo Quasimodo di Gallura.

Quest’anno il drappello è stato realizzato dall’artista anglo-americana Sinta Tantra ed è dedicato al bicentenario della nascita di Giovanni Duprè, scultore nato e cresciuto nelle vie della contrada dell’Onda (dove c’è una strada a lui dedicata).

Per questo evento che attira l’attenzione non solo di tutta la città, ma anche di tutta Italia, sono state messe in atto straordinarie misure di sicurezza anti-terrorismo. Sui tetti che si affacciano alla Piazza del Campo ci saranno tiratori scelti, inoltre in zona non mancheranno artificieri, unità antisabotaggio e per entrare occorrerà passare da una zona di filtraggio con metal detector. Ci saranno specialisti pronti a qualsiasi emergenza, anche quelle eventualmente derivanti dalla presenza di droni.

Palio di Siena 16 agosto 2017: contrade, fantini e cavalli


Palio di Siena Assunta 16 agosto 2017 diretta tv e streaming

Chiocciola - Elias Mannucci detto Turbine con Solo Tuo Due
Selva - Andrea Coghe detto Tempesta con Quasimodo di Gallura
Oca - Walter Pusceddu detto Bighino con Renalzos
Valdimontone - Jonatan Bartoletti detto Scompiglio con Sarbana
Torre - Andrea Mari detto Brio con Polonski
Istrice - Giovanni Atzeni detto Tittia con Morosita Prima
Onda - Carlo Sanna detto Brigante con Porto Alabe
Lupa - Giosuè Carboni detto Carburo con Quore de Sedini
Aquila - Giuseppe Zedde detto Gingillo con Rocco Ro
Bruco - Gigi Bruschelli detto Trecciolino con S’Othieresu

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail