Vuelta 2017: impresa di Mohoric nella settima tappa | Video

lo sloveno ha fatto parte della fuga e poi ha staccato tutti ai -10 km.

Aggiornamento ore 17:35 - Per Matej Mohoric è finalmente arrivato il momento di vincere una tappa in un grande giro. Lo sloveno dell’UAE Team Emirates (che ha già firmato per la Bahrain-Merida per il 2018), si è imposto nella settima frazione della Vuelta 2017 a modo suo, cioè come gli abbiamo visto vincere i Mondiali juniores e Under 23, staccando tutti a qualche chilometro dalla fine per non farsi più riprendere. Oggi il non ancora 23enne corridore della squadra di Beppe Saronni ha fatto parte della fuga di giornata che ha preso un enorme vantaggio rispetto al gruppo Maglia Rossa (oltre otto minuti), poi a poco più di 10 km dal traguardo, ha staccato gli ultimi tre corridori che erano rimasti alla sua ruota e si è involato da solo verso l’arrivo.

Mohoric

Questi i primi oggi all’arrivo della settima tappa:
Classifica tappa 7 Vuelta 2017

E queste le prime posizioni della classifica generale:
Classifica generale Vuelta 2017 dopo 7 tappe

Presentazione della 7a tappa della Vuelta 2017


Settima tappa della Vuelta a España 2017: oggi i corridori percorreranno 207 km da Llíria a Cuenca, città Patrimonio dell’Umanità. Anche oggi il tracciato potrebbe agevolare una fuga, il terreno per permettere agli eventuali battistrada di creare un buon gap c’è, visto che la parte iniziale della frazione è piuttosto frastagliata e dal km 37 si comincia a salire per poi disputare il primo gran premio della montagna di giornata, Puerto La Montalbana, un’ascesa di 8 km con scollinamento al km 51, è di terza categoria e ha una pendenza media del 4,3%.

Il secondo gpm è l’Alto de Santa Cruz de Moya, al km 88,7, è una salita di 8,7 km con una pendenza media del 4%, anche questa di terza categoria così come l’ultima ascesa, l’Alto del Castillo, che si trova al km 195,3, dunque a meno di 12 km dall’arrivo, è di soli 2 km, ma con una pendenza media del 7,2%. Lo sprint intermedio oggi è posto proprio poco prima dell’ultimo gpm, all’ingresso a Cuenca, al km 193,3. Per quanto riguarda gli ultimi 5 km, dai -5 ai -1 c’è una leggera discesa, poi l’ultimissimo chilometro è sostanzialmente pianeggiante, con una lievissimo dislivello che dovrebbe premiare il più potente tra coloro che arriveranno a giocarsi la vittoria a un eventuale sprint, vedremo tra quanti uomini, se in gruppo o, più probabilmente a ranghi ridotti. Ci sarebbe anche il terreno per una bella azione da finisseur.

Come sempre la corsa si può seguire in diretta tv dalle ore 15 su Eurosport e in streaming tramite le app e i siti web a pagamento Eurosport Player e SkyGo. La partenza è fissata per le 12:15 dal km 0 e alle 12:30 quella ufficiale, l’arrivo è tra le 17:20 e le 18, a seconda della velocità media. Su questa pagina di Blogo troverete video dell’arrivo e classifiche.

Vuelta 2017, tappa 7: planimetria e altimetria Llíria-Cuenca


  • shares
  • Mail