Vuelta 2017: Alaphilippe vince l’ottava tappa, Froome sempre in Roja | Video

Froome ha guadagnato secondi su tutti tranne su Contador.

Aggiornamento ore 17:11 - Julian Alaphilippe ha vinto l’ottava tappa della Vuelta 2017, regalando alla sua squadra, la Quick-Step Floors, il terzo successo dopo quello dei compagni Yves Lampaert e Matteo Trentin. Il francese ha fatto parte della numerosa fuga di giornata, poi nel finale ha resistito agli attacchi di Rafal Majka della Bora-Hansgrohe e di Jan Polanc dell’UAE Team Emirates sull’ultima salita di prima categoria, in discesa è rimasto attaccato al polacco e negli ultimi metri ha definitivamente staccato gli altri due uomini e ha chiuso con due secondi di distacco.

Chris Froome del Team Sky ha consolidato la sua Maglia Rossa guadagnando secondi preziosi su tutti, tranne su Alberto Contador della Trek-Segafredo, l’unico che ha resistito alle “frullate” del britannico sull’ultima salita e in discesa, e poi ha anche sprintato negli ultimi metri. Vincenzo Nibali della Bahrain-Merida e Fabio Aru dell’Astana hanno perso 16” da Froome, ma hanno guadagnato posizioni in classifica.

Julian Alaphilippe Vuelta

Questi i primi dieci oggi al traguardo di Xorret de Catí:
Classifica tappa 8 Vuelta 2017

Queste le prime posizioni della classifica generale dopo otto tappe:
Classifica generale Vuelta 2017 dopo 8 tappe

Vuelta 2017: presentazione dell'ottava tappa


Altra tappa faticosa e complicata oggi alla Vuelta 2017. Si va da Hellín a Xorret de Catí (Costa Blanca Interior) lungo un percorso di 199,5 km in totale con tre gran premi della montagna, due di terza categoria, ravvicinati e posti poco dopo la metà della corsa, l’ultimo di prima categoria con scollinamento a meno di 3 km dal termine, di fatto l’arrivo è appena un km dopo la fine della discesa.

Il primo gpm, al km 111,1, è Puerto de Biar, una salita di 6,1 km con una pendenza media del 3,4%, poco dopo, al km 127,5, si scollina sul secondo gpm, Puerto de Onil, dopo una salita di 7 km con una pendenza media del 3,8%. Infine, l’ultimo gpm è l’Alto Xorret de Catí, una salita di 5 km con una pendenza media del 9%.

Il vincitore di oggi dovrà essere bravo sia in salita, sia in discesa, perché molto probabilmente è proprio scendendo dall’Alto Xorret de Catí che potrà fare la differenza rispetto agli altri scalatori che potrebbero restare l’uno alla ruota dell’altro fino allo scollinamento o a poco prima del gpm.

Proprio la Maglia Rossa, ossia il capitano del Team Sky Chris Froome, oggi è il principale indiziato per la vittoria, ma occhio anche a tutti gli altri uomini di classifica e a qualche gregario di lusso come Julien Alaphilippe della Quick-Step Floors o Domenico Pozzovivo dell’AG2R La Mondiale.

La corsa si può guardare in diretta tv dalle ore 15 su Eurosport e in streaming tramite Eurosport Player o SkyGo (in tutti i casi occorre essere abbonati).

Vuelta 2017, tappa 8: altimetria e planimetria


  • shares
  • Mail