Slalom Gigante in Val d'Isere del 9 dicembre 2012: Marcel Hirscher ha vinto, straordinario secondo Stefan Luitz. Quinto Blardone, decimo Nani

13.22: un po' di rammarico per Max Blardone, che avrebbe potuto ambire al podio e si deve accontentare di un quinto post (comunque, in recupero rispetto alla prima manche). Benissimo Roberto Nani, che chiude decimo.

13.20: ha vinto Marcel Hirscher (che conquista così il suo tredicesimo gradino più alto del podio). Stefan Luitz chiude al secondo posto, recuperando ben 23 posizioni.

13.17: Pinturault è protagonista di una seconda manche splendida. Ma a cinque porte dal traguardo sbaglia tutto e prende oltre 4 secondi.

13.14: Schoerghofer aveva 1'37" di vantaggio su Luitz. Resta in testa al primo intermedio, ma è secondo al terzo, poi grave errore che lo fa chiudere anche dietro i nostri azzurri.

13.13: Raich disastroso, prende oltre 2 secondi

13.12: Il connazionale di Luitz, Neureuther, non riesce a scalzaro. Ora il tedesco è a un passo dal podio.

13.09: Ligety (USA) sembrava in grado di restare in testa, ma chiude dietro a Luitz.

13.07: anche Haugen è dietro. Luitz si avvia ad un'impresa comunque straordinaria, e anche Blardone guadagna una posizione.

13.05: tocca a Max Blardone. L'azzurro fa una discreta prova nella prima parte, ma poi perde nella seconda e chiude al secondo posto dietro a Luitz, che conserva la testa e da venticinquesimo è almeno ottavo.

13.04: Roberto Nani è ufficialmente nei primi quindici.

12.30: è in corso la seconda manche dello slalom. Splendida la performance in seconda manche di Roberto Nani, che potrebbe anche entrare nei 15.

Slalom Gigante Val d'Isere 9 12 2012

Al termine della prima manche dello slalom gigante di Coppa del Mondo in Val D'Isere, è al primo posto Marcel Hirscher con 56"69. Secondo Alexis Pinturault (già vincitore dello slalom speciale di ieri) con 56"74; terzo l'austriaco Philipp Schoerghofer (58"07).

Slalom Gigante Val d'Isere 9 12 2012 Risultato prima manche

Fra gli azzurri: Max Blardone è ottavo. Manfred Moelgg è ventesimo, Florian Eisath ventisettesimo, Roberto Nani ventinovesimo, Davide Simoncelli chiude disastrosamente al 32° posto in 1'00"16.

  • shares
  • Mail