Al Giro di Turchia 2017 Bennett fa poker, Ulissi resta leader. In Cina domina Mareczko

Il velocista della Wilier Triestina leader del Tour of Taihu Lake.

Quando manca una sola tappa alla conclusione dell’ultima corsa dell’UCI World Tour 2017, ossia il Giro di Turchia, Diego Ulissi resta al comando della classifica generale con un vantaggio di 12” sul secondo, che è il danese dell’Astana Jesper Hansen. La vittoria odierna, nella quinta tappa, è andata a Sam Bennet. L’irlandese della Bora-Hansgrohe ha calato il poker, visto che ha vinto anche le prime tre tappe e ha ceduto la maglia di leader a Ulissi solo ieri, dopo il successo dell’italiano nella quarta frazione, che però è anche quella regina.

Il toscano dell’UAE Team Emirates anche domani può giocare in difesa per accaparrarsi il successo finale nella corsa turca. Nello sprint di oggi Bennett ha battuto il turco Ahmet Örken e l’italiano Simone Consonni, compagno di squadra di Ulissi, che si è piazzato al terzo posto come aveva fatto anche due giorni fa.

Un altro velocista che si sta ampiamente mettendo in mostra è l’azzurro Jakub Mareczko della Wilier Triestina, che è impegnato al Tour of Taihu Lake in Cina e ha vinto tre tappe su cinque disputate finora. Dopo che la prima frazione è andata al canadese Guillaume Boivin dell’Israel Cycling Academy e la seconda a Nicolas Marini della Nippo Vini Fantini, sono arrivati i tre successi consecutivi di Mareczko, che oggi si è impossessato anche della maglia di leader della corsa cinese dopo che Boivin l’ha indossata per tre giorni e Marini per uno. Ora mancano ancora tre tappe alla conclusione del Tour of Taihu Lake e Mareczko, che oggi ha battuto allo sprint proprio Marini, in classifica generale ha 3” di vantaggio sul connazionale della Nippo-Vini Fantini e 13” sul colombiano Carlos Eduardo Alzate della UnitedHealthcare.

  • shares
  • Mail