Tennis, Federer vince a Basilea, Wozniacki conquista le WTA Finals a Singapore

Caroline Wozniacki ha battuto Venus Williams in finale.

Giornata importante oggi nel tennis perché nel circuito femminile abbiamo assistito alla conclusione delle WTA Finals, mentre in quello maschile abbiamo potuto vedere una bella finale di due ore e 33 minuti a Basilea tra due giocatori amatissimi come Roger Federer e Juan Martín Del Potro.

Cominciamo dalle donne perché a Singapore si sono concluse le WTA Finals con il trionfo di Caroline Wozniacki. La danese ha vinto la finalissima contro Venus Williams e dal numero 8 del ranking mondiale tornerà nella top 3 dopo sette anni. Quest’anno ha perso sei finali, ma a Tokyo è tornata a trionfare e oggi ha ottenuto la ciliegina sulla sua torta conquistando il titolo più importante della sua carriera.

Nel primo set il primo break è arrivato nel quarto game, ai vantaggi, a favore della danese, ma il contro-break di Venus è stato immediato. Di nuovo break e contro-break nell’ottavo e nono gioco, ma Wozniacki ha nuovamente strappato il servizio all’americana nel game successivo e ha così chiuso sul 6-4.

Nel secondo set Wozniacki è partita fortissimo volando addirittura sul 5-0, ma era visivamente tesa, non vedeva l’ora di chiudere il match e quella “vecchia volpe” di Venus ne ha approfittato riuscendo a recuperare tutti e due i break di svantaggio che aveva subito fino a quel momento. Nel nono game, però, la danese ha ottenuto una prima palla-match sul 40-30, annullata da Venus, poi ne ha ottenuta un’altra ai vantaggi ed è riuscita a chiudere di nuovo sul 6-4.

A Basilea è arrivato l’ottavo successo di Roger Federer, alla sua tredicesima finale nel suo torneo di casa. Lo svizzero si è potuto vendicare delle due sconfitte precedenti subite in finale da Juan Martín Del Potro, ma si è dovuto sudare la vittoria.

Nel primo set Del Potro ha subito perso il servizio, ma lo ha altrettanto immediatamente recuperato e lo stesso è successo nel nono e decimo game. Si è così reso necessario il tie-break che ha visto l’argentino imporsi 7-5 dopo che Federer gli aveva annullato i primi due set-point.

Nel secondo parziale, invece, il break ha tardato molto ad arrivare. Del Potro ha annullato una palla-break nel terzo e un’altra nel quinti game, mentre Federer ne ha cancellata una nel quarto e soltanto nel decimo gioco è riuscito a strappare la battuta all’argentino chiudendo sul 6-4.

Si è così reso necessario il terzo set in cui Federer, pur cedendo il primo servizio, ha ottenuto subito il contro-break e poi ha nuovamente strappato il servizio a DelPo portandosi sul 3-1. Sulla lunga distanza, con l’argentino calato fisicamente, il maggior talento dello svizzero ha fatto la differenza e così Federer ha chiuso sul 6-3 lasciando Del Potro a 15 nell’ultimo game. 6(5)-7, 6-4, 6-3 il risultato finale a favore dell’elvetico che ha ricevuto il trofeo da un'altra leggenda dello sport del suo Paese (e del mondo), l'ex ciclista Fabian Cancellara.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail