Maratona di New York 2017: 53mila al via. La diretta tv e streaming

Ci sono circa 3mila italiani pronti a correre in una Grande Mela blindata.

La Maratona di New York 2017 si corre oggi, domenica 5 novembre, in una Grande Mela più blindata che mai a causa del recente attentato avvenuto a Manhattan proprio il giorno di Halloween. Gli americani e tutti gli appassionati provenienti dalle più disparate parti del mondo, reagiscono e sono pronti a invadere le strade della città con il loro entusiasmo e la loro voglia di muoversi e di compiere un’impresa che ricorderanno per tutta la vita.

Al via ci saranno circa 53mila runners e ben 3mila saranno italiani, il più alto degli ultimi cinque anni. Attraverseranno i cinque distretti di New York, dal Ponte Giovanni da Verrazzano a Staten Island a Central Park. Durante la corsa i partecipanti, a seconda dei gruppi di partenza, si divideranno su tre tracciati e si ricongiungeranno al km 13 nei pressi di Flatbush Avenue. I migliori al traguardo si spartiranno un montepremi di 825mila dollari (che corrispondono a 707mila euro). Il sindaco Bill De Blasio ha assicurato una massiccia presenza della polizia e si è anche detto molto fiducioso che tutto andrà secondo i piani.

Il via sarà dato alle ore 9:20 locali, le 15:20 italiane, per le donne élite, mezz’ora dopo per gli uomini élite e il primo gruppo di partenza. La diretta di RaiSport inizia alle 14:30 e andrà avanti fino all’arrivo, intorno alle 18:10. Si potrà vedere anche in streaming sul sito ufficiale di RaiSport e tramite RaiPlay. La trasmette, a pagamento, anche Eurosport, in tv e su Eurosport Player in streaming.

Tra i top runners uomini, per primato personale, troviamo gli etiopi lei Berhanu e Lelisa Desisa (rispettivamente con i tempi di 2h 04’ 33” e 2h 04’ 45”) e il keniano Geoffrey Kamworor (2h 06” 12), ma occhio anche al campione uscente, l’eritreo Ghirmay Ghebreslassie (2h 07’ 46”), e all’ex primatista mondiale Wilson Kipsang. Tra gli italiani c’è Francesco Puppi, al suo debutto in una maratona.

Per quanto riguarda le donne, la keniana Mary Keitany, che detiene il record del mondo su gare solo femminili (2h 17’ 01) è a caccia del quarto successo consecutivo. Proveranno a darle fastidio la sua connazionale Edna Kiplagat (2h 19’ 50”) e le etiopi Mare Dibaba (2h 19’ 52), Tigist Tufa (2h 19’ 52”) e Mamitu Dasia (2h 21’ 59”). Tra le azzurre ci sono Emma Quaglia (2h 28’ 15”), Gloria Giudici (2h 48’ 55”) e Sara Dossena, al debutto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail