ATP Finals 2017: la finale è Dimitrov-Goffin. Sock e Federer ko

Entrambi i finalisti hanno vinto le semifinali in rimonta.

Aggiornamento ore 23:12 - È Grigor Dimitrov il secondo finalista delle ATP Finals 2017 a Londra. Il bulgaro ha battuto in rimonta, al termine di un match a tratti molto combattuto, l’americano Jack Sock.
Nel primo set Sock ha perso il servizio nel suo primissimo turno in battuta, ma ha piazzato il contro-break nel quinto gioco e poi ha nuovamente rubato la battuta a Dimitrov nel nono, ritrovandosi a servire per il set e chiudendo sul 6-4. Nel secondo set Dimitrov si è prontamente “vendicato” e non ha lasciato a Sock neanche un gioco, conquistando rapidamente il parziale per 6-0 in 23 minuti di gioco, meno della metà di quanto sono durati gli altri due.
Il terzo set si è aperto con una palla-break per Sock, che però non è stata sfruttata dall’americano e così ognuno ha tenuto la propria battuta fino all’ottavo gioco, quando Dimitrov è riuscito a brekkare Sock ed è andato a servire per il match. Il bulgaro ha ottenuto subito due palle-match (40-15), ma lo statunitense le ha annullate, poi sono seguite una palla-break per Sock, un’altra palla-match per Dimitrov annullata, una seconda palla-break per Sock e infine la palla-match decisiva che il bulgaro ha trasformato chiudendo sul 6-3.

Goffin elimina Federer in rimonta


Goffin primo finalista

La sorpresa del sabato si chiama David Goffin, il belga che per la prima volta in carriera è riuscito a battere sua maestà Roger Federer nella prima semifinale delle ATP Finals 2017 a Londra. Il numero 8 del ranking mondiale oggi ha stupito tutti e, dopo sei sconfitte consecutive, è riuscito ad avere la meglio sull’elvetico in una partita che, tra l’altro, non si era neanche messa bene per lui. Dopo il primo set, infatti, sembrava che Federer avrebbe conquistato agevolmente il settimo successo contro Goffin, invece, dal secondo parziale in poi, la partita è cambiata.

Goffin ha cominciato male il match, cedendo subito il servizio, seppur dopo un lunghissimo game durante il quale ha annullato quattro palle-break, prima di cedere alla quinta. Poi Federer è volato sul 4-1 nel primo set strappando nuovamente il servizio al belga, ha avuto l’occasione per chiudere il set già nel settimo gioco, ma Goffin ha salvato la palla-break ai vantaggi. Federer ha poi chiuso sul 6-2 con un game al servizio in cui non ha lasciato neanche un punto all’avversario.

Nel secondo set, però, è stato Federer a perdere subito il servizio, nel secondo game, e a non riuscire più a recuperare il break. Ci è andato vicino nel settimo gioco, quando ha avuto una palla per il contro-break, ma Goffin l’ha annullata, poi, questa volta, è stato lui a chiudere servendo, sul 6-3, con un gioco senza punti per Federer.

Nel terzo e decisivo parziale Goffin ha ottenuto un break nel terzo gioco, ossia il secondo al servizio per Federer, ha concesso una palla per il contro-break nel game successivo, ai vantaggi, ma l’ha subito cancellata, poi ha difeso il servizio senza troppi problemi e infine ha avuto due palle-match, ha sfruttato la prima e ha chiuso sul 6-4.

Questa sera, alle ore 21, assisteremo alla seconda semifinale, quella tra il bulgaro Grigor Dimitrov e l’americano Jack Sock. Ci saranno altre sorprese?

ATP Finals 2017: risultati e classifiche


Gruppo Becker:
Federer b. Sock 6-4, 7-6(4)
Zverev b. Cilic 6-4, 3-6, 6-4
Sock b. Cilic 5-7, 6-2, 7-6(4)
Federer b. Zverev 7-6(6), 5-7, 6-1
Federer b. Cilic 6(5)-7, 6-4, 6-1
Sock b. Zverev 6-4, 1-6, 6-4

Classifica: Federer con tre vittorie, Sock con due vittorie, Zverev con una vittoria, Cilic con tre sconfitte

Gruppo Sampras:
Dimitrov b. Thiem 6-3, 5-7, 7-5
Goffin b. Nadal 7-5(5), 6(4)-7, 6-4
Dimitrov b. Goffin 6-0, 6-2
Thiem b. Carreño Busta 6-3, 3-6, 6-4
Goffin b. Thiem 6-4, 6-1
Dimitrov b. Carreño Busta 6-1, 6-1

Classifica: Dimitrov con tre vittorie, Goffin con due vittorie, Thiem con una vittoria, Carreño Busta con 0 vittorie. Nadal si è ritirato.

SEMIFINALI
Goffin b. Federer 2-6, 6-3, 6-4
Dimitrov b. Sock 4-6, 6-0, 6-3

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail