Europei Nuoto Copenaghen 2017: doppietta Rivolta-Codia nel delfino, Quadarella di bronzo. Che sfortuna per la staffetta mista!

La staffetta mista penalizzata da un problema tecnico al blocchetto di partenza.

Arrivano altre tre medaglie per l’Italia nella seconda giornata di gare agli Europei di nuoto in vasca corta a Copenaghen. La nota più positiva è la doppietta di Matteo Rivolta e Piero Codia nei 100 delfino, poi c’è il bronzo di Simona Quadarella negli 800 stile libero, mentre la nota negativa è il grave problema tecnico che ha penalizzato la staffetta azzurra della 4x50 misti mista facendo di fatto perdere un oro agli azzurri.

A caldo Matteo Rivolta ha così commentato il suo oro nel delfino:

“Sono contento della medaglia perché per me è la prima a livello individuale in una competizione internazionale. Per quanto riguarda la prestazione pensavo di fare un po’ meglio. La preparazione diversa che ho fatto da settembre a questa parte mi ha tolto brillantezza nei 100, ma è stato un investimento che dovevamo fare. Prestazione discreta, massimo risultato, quindi posso essere soddisfatto”

Contentissimo anche Piero Codia che ha detto:

“Volevo una medaglia, di qualsiasi colore. Avevo anche pensato di vincere, perché no, eravamo tutti lì in pochi decimi, non c’era nessuno sopra gli altri come tempo. Non so cosa dire, sono felicissimo, questo è il frutto del lavoro fatto con il mio allenatore, dedico la medaglia a lui e alla mia famiglia”

Simona Quadarella dopo il suo bel bronzo ha detto:

“Non pensavo di riuscire a prendere una medaglia, quindi sono contenta, però avrei voluto fare un tempo più bassa. È stata una gara faticosa. Inizialmente ci ho un po’ provato, poi ai 400 m ho visto che ero indietro e quindi ho pensato prima di tutto a difendere il terzo posto. Comunque il mio 2017 ha un bilancio molto positivo. Ho ancora i 400 m stile libero da fare domenica”

La staffetta mista dei 4x50 misti purtroppo ha cominciato la gara con un grave problema per Simone Sabbioni nella prima frazione a dorso, che ha avuto a che fare con un malfunzionamento della sbarra della partenza e questo ha compromesso tutta la prestazione degli azzurri che sono arrivati ultimi con un tempo di 1’ 39” 43. Tanta amarezza per i quattro atleti italiani, ma non è chiaro se si possa fare o no ricorso in un caso del genere. Con il tempo fatto, peraltro, tolti i 2” persi da Sabbioni per il problema con la sbarra alla partenza, l’Italia avrebbe vinto l’oro.

Per quanto riguarda le altre gare, nei 50 farfalla donne le azzurre Elena Di Liddo e Ilaria Bianchi non hanno superato le semifinali ottenendo rispettivamente l’11° (25” 81) e il 13° (25” 89) crono. Nella finale dei 200 stile libero l’azzurro Fabio Lombini si è piazzato all’ottavo posto con un tempo di 1’ 45” 05. Nei 100 stile libero femminili Federica Pellegrini si è qualificata alla finale di domani con il settimo tempo (52” 85), mentre Erika Ferraioli, con il decimo (53” 47), è stata eliminata. Nella finale dei 400 misti Federico Turrini si è piazzato al settimo posto con un crono di 4’ 09” 11.

Nelle semifinali dei 100 dorso Simone Sabbioni si è qualificato alla finale con il secondo tempo nuotando in 50” 26, mentre Lorenzo Mora con 51” 46 ha ottenuto il 14° crono ed è dunque eliminato. Nei 100 misti donne Ilaria Cusinato, con un tempo di 1’ 00” 38, che è il suo nuovo miglior personale, si è piazzata al decimo posto delle semifinali, non qualificandosi per la finale.

Qui di seguito tutti i podi di oggi.

Europei di nuoto in vasca corta Copenaghen 2017: tutte le medaglie del 14 dicembre


200 stile libero uomini:

Oro: Danas Rapsys (Lituania) 1:40.85
Argento: Aleksandr Krasnykh (Russia) 1:42.22
Bronzo: Duncan W. Scott (Gran Bretagna) 1:43.07
*Fabio Lombini 8° in 1:45.05

200 rana uomini:
Oro: Kirill Prigoda (Russia) 2:01.11
Argento: Marco Koch (Germania) 2:01.52
Bronzo: Mikhail Dorinov (Russia) 2:01.85

400 misti uomini:
Oro: Peter Bernek (Ungheria) 3:59.47
Argento: Philip Heintz (Germania) 4:03.16
Bronzo: Gergali Gyurta (Ungheria) 4:03.36
*Federico Turrini 7° in 4’ 09” 11

100 dorso donne:
Oro: Katinka Hosszu (Ungheria) 55.66
Argento: Kira Toussaint (Olanda) 56.21
Bronzo: Maria Kameneva (Russia) 57.01

100 farfalla uomini:
Oro: Matteo Rivolta (Italia) 49.93
Argento: Piero Codia (Italia) 49.96
Bronzo: Marius Kusch (Germania) 50.01

800 stile libero donne:
Oro: Sarah Koehler (Germania) 8:10.65
Argento: Boglarka Kapaa (Ungheria) 8:11.13
Bronzo: Simona Quadarella (Italia) 8:16.53

50 farfalla donne:
Oro: Ranomi Kromowidjojo (Olanda) 24.78
Argento: Emilie Beckmann (Danimarca) 25.16
Bronzo: Maaike De Waard (Olanda) 24.46

4x50 misti mista:
Oro: Olanda 1:37.71 (Record dei campionati)
Argento: Bielorussia 1:37.74
Bronzo: Francia 1:37.75
*Italia 8a in 1:39.43

  • shares
  • Mail