Europei di Nuoto Copenaghen 2017: 5 medaglie in un giorno per gli azzurri

Tre argenti e due bronzi.

Cinque medaglie in un giorno per gli azzurri nella terza giornata degli Europei in vasca corta 2017 di Copenaghen, anche se nessuna d’oro. Oggi gli azzurri hanno raccolto tre argenti e due bronzi.

Tanta soddisfazione per tutte le medaglie tranne, forse, per l’argento di Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero, visto che è campione del mondo uscente e primatista mondiale. Oggi è stato battuto dall’ucraino Mykhaylo Romanchuk, ma il campione olimpico ha commentato così:

“In questo momento è quello che ho. È il massimo che potevo fare e va bene così. Ho cominciato un percorso e sono al 100% convinto di quello che sto facendo. Quindi tornerò in Australia per altri due mesi e mezzo. Magari i risultati non arrivano subito. Dispiace anche a me aver perso un 1500, ma fa parte del percorso, va bene anche così adesso. L’Australia è il posto ideale, mi sta piacendo tantissimo. Sono contento per Romanchuk, quest’estate l’ho battuto sempre, adesso mi ha battuto lui”

Per quanto riguarda le altre medaglie, a sorpresa è arrivato l’argento di Ilaria Bianchi nei 200 farfalla con tanto di nuovo record italiano ed è stato record italiano anche per Margherita Panziera, bronzo nei 200 dorso, e per Simone Sabbioni, argento nei 100 dorso.

Molto bravo anche Luca Dotto, che in una finale dei 50 stile libero velocissima ha ottenuto un bel bronzo dietro al russo Vladimir Morozov e al britannico Benjamin Proud, mentre Marco Orsi, al rientro dopo un lungo infortunio, si è piazzato all’ottavo posto.

Nella semifinale dei 100 rana bravissimi Fabio Scozzoli (56” 67), che si è qualificato con il terzo tempo utile, e Nicolò Martinenghi, che si è qualificato con un crono di 56” 60 che è il nuovo record del mondo juniores. Adam Peaty è stato il più veloce con il nuovo record dei campionati, 56” 24. Nei 100 rana al femminile, invece, si è qualificata per la finale solo Arianna Castiglioni con il sesto tempo (1’ 05” 37), mentre Martina Carraro ha chiuso con il nono posto in 1’ 05” 41.

Qui di seguito tutti i podi di giornata.

Europei di nuoto in vasca corta Copenaghen 2017: tutte le medaglie del 15 dicembre


100 stile libero donne:
Oro: Ranomi Kromowidjojo (Olanda) 50.95 (Record dei campionati)
Argento: Sarah Sjoestroem (Svezia) 51.03
Bronzo: Pernice Blume (Danimarca) 51.63
*Federica Pellegrini 7a in 52” 97

200 dorso donne:
Oro: Katinka Hosszu (Ungheria) 2:01.59
Argento: Daryna Zevina (Ucraina) 2:02.27
Bronzo: Margherita Panziera (Italia) 2:02.43 (Record Italiano)

200 misti uomini:
Oro: Philip Heintz (Germania) 1:52.41
Argento: Andreas Vazaios (Grecia) 1:53.27
Bronzo: Tomoe Zenimoto Haas (Norvegia) 1:54.16

200 farfalla donne:
Oro: Franziska Hentke (Germania) 2:03.92
Argento: Ilaria Bianchi (Italia) 2:04.22 (Record Italiano)
Bronzo: Lara Grangeon (Francia) 2:04.31
*Stefania Pirozzi 8a in 2:08.28

100 dorso uomini:
Oro: Kliment Kolesnikov (Russia) 48.99
Argento: Simone Sabbioni (Italia) 49.68 (Record Italiano)
Bronzo: Robert-Andrei Glinta (Romania) 49.99

100 misti donne:
Oro: Katinka Hosszu (Ungheria) 56.97
Argento: Sarah Sjoestroem (Svezia) 57.92
Bronzo: Susann Bjoernsen (Norvegia) 59.26

1500 stile libero uomini:
Oro: Mykhaylo Romanchuk (Ucraina) 14:14.59
Argento: Gregorio Paltrinieri (Italia) 14:22.93
Bronzo: Henrik Christiansen (Norvegia) 14:25.66

50 stile libero uomini:
Oro: Vladimir Morozov (Russia) 20.31 (Record dei campionati)
Argento: Benjamin Proud (Gran Bretagna) 20.66
Bronzo: Luca Dotto (Italia) 20.78
*Marco Orsi 8° in 21.12

4x50 stile libero donne:
Oro: Olanda 1:33.91 (Record del mondo)
Argento: Svezia 1:35.92
Bronzo: Danimarca 1:36.02
*Italia squalificata per cambio Raco-Di Liddo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail