Volley, Mondiale per Club 2017: Lube in finale! Se la vedrà con lo Zenit Kazan

I campioni d’Italia in semifinale hanno battuto 3-0 il Belchatow di Roberto Piazza.

Aggiornamento ore 22:02 - La Cucine Lube Civitanova vola in finale del Mondiale per Club FIVB 2017! I campioni d’Italia hanno vinto la loro quarta partita di fila battendo in semifinale i polacchi dello SKRA Belchatow in quel di Cracovia. Successo in tre set per i marchigiani, anche se ogni parziale è stato abbastanza combattuto, soprattutto nel finale.
Questo il risultato completo della semifinale:
Lube Civitanova - SKRA Belchatow 3-0 (25-23, 25-23, 25-23)

Domani, alle ore 20:30, i biancorossi torneranno in campo per giocare la finalissima e lottare per il titolo contro i campioni d’Europa dello Zenit Kazan che oggi hanno battuto per 3-0 (25-23, 25-19, 25-18) i campioni del mondo uscenti del Sada Cruzeiro.
Belchatow e Sada Cruzeiro giocheranno alle 17:30 la finalina per il terzo posto.

Presentazione di Lube Civitanova-Belchatow


La Cucine Lube Civitanova, dopo un giorno di riposo, torna in campo a Cracovia, alla Tauron Arena, per la semifinale contro i polacchi dello Skra Belchatow. Si gioca alle ore 20:30 e la partita si potrà vedere in diretta tv su Fox Sports, mentre in streaming è trasmessa sul canale YouTube della FIVB.

Gli avversari odierni dei campioni d’Italia sono allenati da Roberto Piazza. Ci sono otto precedenti tra queste due squadre che si scontrano per il quarto anno di fila. L’ultima sfida è quella della passata stagione in si sono incontrate nei PlayOff 12 di Champions League e la Lube si è qualificata grazie al successo per 3-1 in Polonia e al km per 3-2 in casa ma a risultato ormai acquisito.

Lo Skra Belchatow ha nella formazione tipo il regista Lomacz, l’opposto Wlazky, i centrali Lisina e Klos, mentre in banda ci sono il bulgaro Penchev e l’iraniano Ebadipour o, in alternativa, il polacco Bednorz, mentre il libero è Piechocki.

I polacchi sono arrivati secondi nel proprio girone, dietro ai campioni d’Europa dello Zenit Kazan. Dopo aver vinto la prima partita per 3-0 (25-18, 25-19, 25-21) contro i cinesi dello Shanghai, hanno poi vinto contro il Bolivar per 3-1 (23-25, 25-15, 25-21, 25-19), ma hanno perso lo scontro decisivo per il primato nella Pool B contro lo Zenit Kazan, che si è imposto per 3-0 (29-27, 25-20, 25-16).

La Lube, invece, ha vinto il proprio girone battendo tutte e tre le avversarie della Pool A: i biancorossi si sono imposti per 3-0 (25-21, 25-16, 25-18) contro i campioni del mondo uscenti del Sada Cruzeiro, poi hanno vinto 3-2 (23-25, 25-21, 23-25, 25-21, 18-16) contro i padroni di casa dello Zaksa Kedzierzyn-Kozle di Andre Gardini, infine si sono imposti per 3-0 (26-24, 25-17, 25-23) contro i campioni d’Asia del Sarmaye Bank.

L’altra semifinale di oggi è quella tra Zenit Kazan e Sada Cruzeiro e comincerà alle ore 17:30.

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail