Vincenzo Nibali: il video della caduta al Tour de France 2018

Vincenzo Nibali è caduto nel corso della dodicesima tappa, lungo la salita dell'Alpe d'Huez, a causa del caos provocato dal pubblico e dalle moto della gendarmerie che avrebbe dovuto tenerlo a bada.

Poco dopo Chris Froome, Geraint Thomas, Mikel Landa, Tom Dumoulin si sono fermati per aspettarlo, facendo un barrage, ma Romain Bardet che era con loro ha rotto le righe e ha attaccato, forse perché non si è accorto del reale motivo per cui gli altri quattro procedevano a bassa velocità.

Ma Nibali è stato bravissimo a risalire in sella e alla fine ha perso solo 13". Chissà cosa avrebbe fatto senza la caduta. La vittoria è andata a Geraint Thomas.

Tramite l'ufficio stampa del Team Bahrain Merida Vincenzo Nibali ha fatto sapere che a provocare la sua caduta è stata effettivamente una moto, ma non sa indicare se sia una moto dell'organizzazione o della gendarmerie.

Intanto i giornalisti presenti sull'Alpe d'Huez hanno fatto notare come oggi ci fossero pochi controlli, tanto che erano presenti numerose auto non dell'organizzazione e anche molti fumogeni che ai ciclisti, che arrivati fin lì sono in debito d'ossigeno, danno estremamente fastidio.

Vincenzo Nibali, ai microfoni di RaiSport, ha poi detto dopo la tappa:

"A quel punto si stringeva tanto la strada, non c'erano le transenne, c'erano due moto della polizia. Quando Froome ha attaccato io sono andato per seguirlo, ma c'era quel rallentamento e sono finito giù"

Dalle immagini dell'elicottero si vede anche che Geraint Thomas a un certo punto ha dovuto mettere il piede a terra a causa di quel rallentamento che ha poi provocato la caduta di Nibali. Lo Squalo è apparso molto amareggiato perché ha detto che oggi si sentiva bene e voleva seguire Froome in quel momento.

La Bahrain Merida ha fatto ricorso per fare in modo che Nibali abbia almeno lo stesso tempo dei primi arrivati, come successe per Froome quando restò senza bici sul Mont Ventoux nel 2016.

Vincenzo NIbali caduto sull'Alpe d'Huez al Tour de France 2018

  • shares
  • Mail