Nibali: frattura di una vertebra, addio al Tour

nibali sospetta frattura

Aggiornamento - Purtroppo è stata confermata la frattura di una vertebra che costringe Vincenzo Nibali a ritirarsi dal Tour de France 2018. Come lui stesso ha comunicato ai suoi tifosi attraverso i suoi canali social, ora affronterà un periodo di recupero. L'obiettivo più importante dell'anno a questo punto diventa il Mondiale di Innsbruck.

L'infortunio di Nibali dopo la caduta

Dopo la prima visita cui è stato sottoposto Vincenzo Nibali c’è pessimismo sul prosieguo della corsa da parte del ciclista. Caduto a quattro chilometri dall’arrivo della 12.a tappa del Tour de France, lo ‘Squalo’, secondo quanto riferisce il dottor Emilio Magni, potrebbe aver rimediato la frattura di una vertebra. Dopo il primo soccorso, Nibali è stato trasportato presso l’ospedale di Grenoble per ulteriori esami medici.

Prima del trasferimento, però, ha commentato così quanto accaduto lungo la salita dell’Alpe d'Huez:

“Bardet era davanti con 10 secondi di vantaggio - spiega lo ‘Squalo dello Stretto’ - , in mezzo c'erano delle moto. Quando ha accelerato Froome io l'ho seguito e stavo anche bene, dopo c'è stato un rallentamento e mi sono ritrovato a terra. Non ho ben capito cosa è successo. Sono dispiaciuto perché la gamba c’era: il primo attacco era per vedere la condizione dei rivali, ma l’idea era di riprovarci nel finale. Peccato davvero, sono cose che succedono quando c’è tanto pubblico”.


Quanto alle sue condizioni di salute, invece, Nibali ha evidenziato:

“Mi è mancato un po’ di respiro per ripartire subito, in questo momento non riesco a stare bene in piedi, speriamo che non sia una cosa troppo grave. Il contraccolpo mi ha dato problemi alla schiena”.

  • shares
  • Mail