Rugby, RaboDirect Pro 12, domani il derby italiano Zebre - Benetton Treviso

Domani, 22 dicembre 2012, alle ore 15, si giocherà a Parma, allo stadio XXV Aprile, il derby italiano di Rugby del RaboDirect Pro 12 tra i padroni di casa delle Zebre e la franchigia veneta dei Benetton Treviso.

Si tratta dell'undicesima giornata del Pro 12 2012/13, dodicesima edizione della competizione internazionale che vede impegnate squadre di club provenienti da Galles, Scozia, Irlanda e Italia.

Attualmente, le Zebre occupano l'ultima posizione in classifica con soli 4 punti conquistati in dieci partite. La situazione della Benetton Treviso, invece, è migliore: i veneti, attualmente, stazionano all'ottava posizione grazie ai 19 punti finora conquistati. La partita di ritorno tra le Zebre e la Benetton Treviso si giocherà nel prossimo fine settimana.

Questa è la formazione delle Zebre che verrà schierata dall'allenatore Christian Gajan:

15 Sinoti Sinoti
14 Giovanbattista Venditti
13 Matteo Pratichetti
12 Paolo Buso
11 Leonardo Sarto
10 Luciano Orquera
9 Tito Tebaldi
8 Andries Van Schalkwyk
7 Mauro Bergamasco
6 Nicola Cattina
5 Josh Sole
4 Quintin Geldenhuys
3 Carlo Fazzari
2 Carlo Festuccia
1 Salvatore Perugini

Panchina:
16 Andrea Manici 17 Matias Aguero 18 Luca Redolfini 19 Michael Van Vuren 20 Filippo Ferrarini 21 Alberto Chillon 22 Samuele Pace

Questi, invece, sono i 15 della Benetton Treviso schierati dall'allenatore Franco Smith:

15 Luke McLean
14 Ludovico Nitoglia
13 Christian Loamanu
12 Alberto Sgarbi
11 Tommaso Iannone
10 Alberto Di Bernardo
9 Edoardo Gori
8 Dean Budd
7 Alessandro Zanni
6 Simone Favaro
5 Corniel Van Zyl
4 Francesco Minto
3 Lorenzo Cittadini
2 Leonardo Ghiraldini
1 Michele Rizzo

Panchina:
16 Franco Sbaraglini 17 Matteo Muccignat 18 Jacobus Roux 19 Marco Fuser 20 Valerio Bernabò 21 Paul Derbyshire 22 Tobias Botes 23 Kristopher Burton

Per quanto riguarda la copertura televisiva della partita, il derby italiano del Pro 12 sarà trasmesso domani da SportItalia 2 alle ore 15.

Come pubblicato da La Repubblica, Alfredo Gavazzi, presidente della Federazione Italiana Rugby, ha espresso un suo pronostico riguarda la partita:

Questa non è una partita normale. Non rispecchia la realtà. Altrimenti non ci sarebbe storia, la disparità è evidente: Treviso è una squadra più completa, con una rosa più ampia. Da tre anni può contare sui migliori giocatori italiani. Le Zebre sono nate a fine maggio, in pochi mesi è impossibile essere altrettanto competitivi: per ora quella di Parma è una buona formazione, con tanti giovani che stanno progredendo. Però è una partita con stimoli diversi dal solito, e tante sfide personali. Anche lo scorso anno Treviso era molto più forte degli Aironi, ma gli scontri diretti finirono in parità. Ma non chiamatelo derby, la rivalità non è così accesa.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail