Sci, Marlies Schild salterà i Mondiali per un infortunio, 3 mesi di stop

La sciatrice austriaca, Marlies Schild, sarà costretta a saltare i Mondiali a causa di un infortunio al ginocchio destro che l'ha costretta ad un'operazione. La sciatrice 31enne, però, non ha nessuna intenzione di pensare al ritiro e conta di recuperare la forma fisica perfetta il prima possibile.

Come riporta l'Ansa, per la Schild, si prospettano ben tre mesi di recupero. I tempi sono stati confermati anche da uno dei chirurghi che l'hanno operata, Karl Golser, che ha ribadito che tra 90 giorni, Marlies sarà nuovamente in pista. Queste sono state le sue dichiarazioni:

Mi apetto una guarigione completa, fra tre mesi esatti potrà salire nuovamente sugli sci.

A chi ha parlato, invece, di possibile ritiro dall'attività agonistica, invece, Marlies Schild ha subito allontanato le voci con le seguenti affermazioni:

Non ho alcun dubbio, ritroverò la mia forma al 100 per cento. Non e' ancora il momento di pensare seriamente al ritiro.

La campionessa del mondo di Slalom Speciale in carica si è procurata la rottura del legamento interno del ginocchio destro, durante un allenamento in vista della prova di Slalom Speciale che si è tenuta ad Are, in Svezia. Per le prime sei settimane, Marlies Schild porterà le stampelle e un tutore.

Nel corso della sua carriera, la sciatrice austriaca ha vinto due medaglie d'argento e una di bronzo alle Olimpiadi, due medaglie d'oro, tre argenti e due bronzi ai Mondiali e ha vinto la Coppa del Mondo di Slalom Speciale in quattro occasioni, nel 2007, nel 2008, nel 2011 e nel 2012.

La Schild, inoltre, ha anche vinto la Coppa del Mondo di Combinata nel 2007 mentre il suo miglior piazzamento nella classifica generale l'ha ottenuto nel 2007, con un secondo posto.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail