Nuoto, Mondiali di Hangzhou 2018: Martina Carraro bronzo nei 50 rana

Il suo fidanzato Fabio Scozzoli si è fermato al quarto posto nei 100 rana.

Martina Carraro bronzo nei 50 rana Mondiali 2018 vasca corta

Nella seconda giornata dei Mondiali di nuoto in vasca corta ad Hangzhou 2018 è arrivata anche la seconda medaglia italiana: è un altro bronzo, come quello di ieri di Gabriele Detti nei 400 m stile libero, ed è di Martina Carraro, che lo ha conquistato nella finale dei 50 m rana con tanto di record italiano.

Già ieri Carraro aveva migliorato due volte il primato nazionale, in batteria e in semifinale, portandolo a 29" 79. Oggi ha fatto ancora meglio nuotando in 29" 59 e piazzandosi dietro alla jamaicana Alia Atkinson e alla lituana Ruta Meilutyte, rispettivamente oro in 29" 05 e argento in 29" 59.

Pochi minuti prima, il fidanzato di Martina Carraro, Fabio Scozzoli, aveva ottenuto il quarto posto nella finale dei 100 rana con un tempo di 56" 48. L'oro è andato al sudafricano Cameron Van Der Burgh in 56" 01, l'argento al bielorusso Ilya Shymanovich in 56" 10 e il bronzo al giapponese Yasuhiro Koseki in 56" 13.

Nella staffetta 4x50 misti femminile l'Italia si è piazzata all'ottavo posto in 1' 46" 44 con Carlotta Zofkova (dorso), Arianna Castiglioni (rana), Elena Di Liddo (Delfino) e Margherita Panziera (stile libero). Sul podio sono salite le statunitensi, con il record del mondo in 1' 42" 38, le cinesi in 1' 44" 31, e le olandesi in 1' 44" 57.

Nei 200 delfino femminili è arrivata la seconda medaglia d'oro di Katinka Hosszu in questi Mondiali davanti all'americana Kelsi Dahlia e alla giapponese Suzuka Hasegawa, mentre l'azzurra Ilaria Bianchi si è fermata al quinto posto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail