Tour de France 2019, tappa 18: sulle Alpi arriva l'assolo di Quintana. Alaphilippe ancora in giallo

Anche sulle Alpi la Maglia Gialla continua a resistere.

La prima delle tre tappe sulle Alpi per Julian Alaphilippe è andata ed è ancora in Maglia Gialla. Tra tutti i contendenti alla classifica generale è ancora lui il vincitore di giornata, mentre la tappa, la diciottesima di questo Tour de France 2019 da Embrun a Valloire, è stata conquistata da Nairo Quintana, il colombiano della Movistar che quest'anno molto presto è uscito dai giochi per la vittoria della Grande Boucle.

La tappa odierna di 208 km presentava tre gran premi della montagna da brividi ossia il Col de Vars, l'Izoard e il Galibier, ma da un versante diverso rispetto a quello che vide trionfare Marco Pantani nel 1998. Nei primi chilometri c'è stata una fuga molto affollata, che man mano ja perso pezzi e così a 30 km dal termine in testa è rimasto un gruppetto di una decina di uomini, tra i quali anche Nairo Quintana.

A 26 km dal termine Quintana ha attaccato da solo e nessuno è riuscito ad andargli a ruota, ha così proceduto in solitaria fino alla fine, tagliando il traguardo con 1' 35" di vantaggio sul secondo, Romain Bardet dell'AG2R La Mondiale e 2' 28" sul terzo, Alexey Lutsenko dell'Astana.

Il migliore degli italiani oggi è stato un ottimo Damiano Caruso della Bahrain-Merida, arrivato quinto con 3' di ritardo, mentre tra gli uomini di classifica è stato Egan Bernal del Team INEOS a farsi valere, tagliando il traguardo con 4' 46", ottavo, e riuscendo così a recuperare secondi importanti che lo proiettano ora al secondo posto, davanti al suo compagno di squadra Geraint Thomas.

Julian Alaphilippe, che resta Maglia Gialla, ieri aveva 1' 35" di vantaggio sul secondo che era Thomas, oggi ne ha 1' 30" su Bernal, ma il giovane colombiano ora sembra l'indiziato numero uno per la vittoria finale...

Questi i primi dieci classificati della diciottesima tappa:
1) Nairo Quintana (Col) Movistar Team 5h 34' 15"
2) Romain Bardet (Fra) AG2R La Mondiale +1' 35"
3) Alexey Lutsenko (Kaz) Astana Pro Team +2' 28"
4) Lennard Kämna (Ger) Team Sunweb +2' 58"
5) Damiano Caruso (Ita) Bahrain-Merida +3' 00"
6) Tiesj Benoot (Bel) Lotto Soudal +4' 46"
7) Michael Woods (Can) EF Education First +4' 46"
8) Egan Bernal (Col) Team Ineos +4' 46"
9) Serge Pauwels (Bel) CCC Team +4' 46"
10) Steven Kruijswijk (Ned) Team Jumbo-Visma +5' 18"

E queste le prime posizioni della classifica generale a tre tappe dal termine:
1) Julian Alaphilippe (Fra) Deceuninck-QuickStep 75h 18' 49"
2) Egan Bernal (Col) Team Ineos +1' 30"
3) Geraint Thomas (GBr) Team Ineos +1' 35"
4) Steven Kruijswijk (Ned) Team Jumbo-Visma +1' 47"
5) Thibaut Pinot (Fra) Groupama-FDJ +1' 50"
6) Emanuel Buchmann (Ger) Bora-Hansgrohe +2' 14"
7) Nairo Quintana (Col) Movistar Team +3' 54"
8) Mikel Landa (Spa) Movistar Team +4' 54"
9) Rigoberto Uran (Col) EF Education First +5' 33"
10) Alejandro Valverde (Spa) Movistar Team +5' 58"

  • shares
  • Mail