Mondiali nuoto: Benedetta Pilato medaglia d'argento nei 50m rana a soli 14 anni

In Corea del Sud è nata una nuova stella tricolore. Ai Mondiali di nuoto la 14enne Benedetta Pilato ha vinto la medaglia d'argento nei 50 metri rana chiudendo alle spalle della campionessa in carica, la statunitense Lilly King. La Pilato, pugliese nata a Taranto, ha percorso la vasca in 30 secondi netti, chiudendo a soli 16 centesimi dalla King e arrivando davanti alla russa Yuliya Efimova, plurimedagliata nella specialità.

La giovanissima pugliese era andata fortissimo già nelle qualifiche, riuscendo a stabilire il nuovo record italiano nelle batterie del venerdì mattina, per poi conquistare la finale con il terzo tempo d'accesso. Era difficile immaginare che potesse riuscire a ripetersi anche nella finale, trovando la forza per gestire quella tensione che inevitabilmente si prova in queste circostanze.

La Pilato ha invece nuotato con la tranquillità di una veterana ed ha portato a casa una medaglia impossibile da pronosticare.

  • shares
  • Mail