Europei Ciclismo 2019: Elia Viviani campione d'Europa su strada!

Il campione olimpico dell'Omnium aggiunge un'altra perla al suo palmares.

La maglia di Campione d'Europa resta in Italia. Gli azzurri di Davide Cassani, dopo l'argento del 2017, conquistano il secondo oro consecutivo: a Matteo Trentin, vincitore l'anno scorso, segue Elia Viviani (che fu argento due anni fa), oggi imbattibile nella prova in linea.

Viviani ha coronato il grande lavoro fatto oggi dalla squadra con tutti i suoi elementi, incluso il campione uscente Trentin. Negli ultimi 50 km ben quattro azzurri erano nel ristretto gruppo di testa, poi è stato Simone Consonni a imporre un ritmo che ha tagliato le gambe agli avversari e così Viviani è rimasto in testa con i soli Pascal Ackermann (Germania) e Yves Lampaert (Belgio).

Alla fine, dopo essere rimasto a ruota di Lampaert, mentre Ackermann si era staccato, Viviani ha attaccato e il belga, suo compagno alla Deceuninck-Quick Step, si è dovuto arrendere. Elia ha tagliato il traguardo con le braccia al cielo, dedicando probabilmente anche lui la vittoria a Bjorn Lambrecht.

L'oro di Viviani è il quarto di questa incredibile spedizione azzurra che include anche altre cinque medaglie, tra cui l'argento di Elena Cecchini, la sua fidanzata, conquistato ieri nella prova in linea femminile.

Questo dunque il podio della prova in linea dei professionisti:
1) Elia Viviani (Italia)
2) Yves Lampaert (Belgio)
3) Pascal Ackermann (Germania)

  • shares
  • Mail