Mondiali Basket, esordio senza intoppi per l'Italia: 108-62 contro le Filippine

Buona la prima per l'Italbasket nei Mondiali cinesi. Gli azzurri di Romeo Sacchetti hanno superato agilmente l'ostacolo Filippine, imponendosi con un netto 108-62. I ragazzi capitanati da Gigi Datome (miglior marcatore con 17 punti al pari di Della Valle) hanno preso il largo fin dal primo quarto, terminato con il parziale di 37 a 8 in loro favore. Con questo inizio sprint hanno scritto anticipatamente la parola fine su questo match.

Le Filippine non rappresentavano certamente un ostacolo insormontabile, ma questa vittoria è comunque servita per acquisire un po' di fiducia dopo aver chiuso la fase preparatoria con 6 sconfitte consecutive. Oggi la squadra ha girato ed ha tenuto correttamente il campo, dimostrando innanzitutto un'alta soglia di concentrazione.

Lunedì prossimo gli azzurri scenderanno nuovamente in campo per affrontare l'Angola, strapazzata all'esordio dalla Serbia (105-59). Battendo gli africani l'Italia sarebbe matematicamente qualificata per la seconda fase e centrerebbe contemporaneamente la qualificazione per il torneo preolimpico dell'estate prossima.

Il Tabellino di Italia-Filippine 108-62

(37-8; 25-16; 23-15; 23-23)

ITALIA: Belinelli 9, Biligha 8, Datome 17, Gallinari 16, Hackett 7; Abass 2, Brooks 8, Della Valle 17, Filloy 7, Gentile 6, Tessitori 9, Vitali 2. Allenatore: Sacchetti.

FILIPPINE: Aguilar 2, Barroca 2, Blatche 15, Norwood, Pogoy 2; Almazan 2, Bolick 6, Dalistan 2, Fajardo 9, Perez 15, Ravena 5, Rosario 2. Allenatore: Guiao.

  • shares
  • Mail