Mondiali ciclismo: Trentin è argento, quarto Moscon

trentin argento mondiali ciclismo

Matteo Trentin deve accontentarsi dell’argento ai Mondiali di ciclismo. A laurearsi campione del mondo è stato infatti il danese Mads Pedersen, che in volata ha battuto l’azzurro e lo svizzero Stefan Kung. Quarto l’altro italiano Gianni Moscon.

Un vero peccato per Trentin che proprio nelle ultime pedalate sembrava davvero potercela fare a salire sul gradino più alto del mondo. Alla fine, l’azzurro deve accontentarsi della seconda piazza ad Harrogate: era da Varese 2008, quindi da ben 11 anni, che un italiano non saliva sul podio. Rimane il rammarico per una corsa che il 30enne di Borgo Valsugana aveva dominato e l’epilogo più scontato sembrava appunto la vittoria.

È il maltempo a farla da padrone: gara addirittura accorciata a causa delle forti piogge che hanno gravato sui corridori dal primo all’ultimo chilometro. Particolarmente vibrante l’ultima tornata, quando il gruppo di testa composto da quattro candidati alla vittoria ha perso sostanzialmente l’azzurro Gianni Moscon, rimasto indietro dopo lo strappo di Kung (che ha chiuso terzo). Negli ultimi 200 metri, Trentin è partito in velocità, ma non è riuscito a cambiare passo e Pedersen, quasi incredulo, è riuscito a scavalcarlo all’arrivo godendosi la vetta del mondo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail