Swiss Iron Trial: la massacrante gara di skyrunning sulle alpi svizzere dal 5 all'8 luglio


L‘Irontrail è un itinerario massacrante, estremamente lungo, in alta montagna. Impegnativo, non soltanto dal punto di vista tecnico, ma anche fisico e psichico, oltre che rischioso, senza il dovuto allenamento. Il trail più duro e più alto del mondo parte da Pontresina e arriva a Coira.

Il bellissimo percorso comporta l'attraversamento del ghiacciaio del Morteratsch e del Pers (fra la capanna Boval e Diavolezza), il sentiero alto degli stambecchi Fuorcla Pischa e la capanna Segantini sino a Muottas Muragl, Fuorcla Surlej passando dall'Hahnensee verso St. Moritz e il Piz Nair, che raggiunge i 3022 m di altitudine.

Sono 3 i percorsi. Il T71, 71 chilometri con un dislivello di 4800 metri; il T 140 con 8400 metri di dislivello e il più massacrante, il T 201 con 11500 metri di dislivello. Sul sito consigliano vivamente di acclimatarsi ad un’altitudine adeguata (al di sopra dei 1500 m s.l.m.) per almeno cinque giorni prima della corsa. Il costo di iscrizione? 120 euro. Solo se realmente motivati. Per informazioni potete consultare il sito ufficiale.

  • shares
  • Mail