Deltaplano e Parapendio | Il bilancio del 2012 e gli appuntamenti del 2013

Il 2012 appena concluso è stato un anno ricco di soddisfazioni per l'Italia del volo in deltaplano e parapendio. Gli atleti azzurri hanno primeggiato ai campionati europei, conseguendo risultati soddisfacenti dopo quelli ottenuti nei campionati mondiali. Vale la pena ricordare le due medaglie d'oro conquistate nei cieli di Kayseri in Turchia, una dalla squadra di deltaplano su 17 nazioni, ed una individuale da Alessandro Ploner (su oltre 100 partecipanti), pilota di San Cassiano, in provincia di Bolzano, già più volte campione del mondo e d'Europa.

Per il parapendio, invece, i colori dell'Italia sono stati portati in alto da Nicole Fedele, pilota di Gemona del Friuli (Udine). A Saint-André-les-Alpes in Francia Fedele ha vinto la medaglia d'oro degli europei di parapendio (presenti 134 piloti da 26 nazioni). Il 2012 è stato ricco di gloria anche per il torinese Marco Littamè che dopo il titolo italiano 2012, ha conquistato anche quello di campione europeo PWC 2012.

Diamo uno sguardo agli appuntamenti più importanti nel 2012 delle due discipline. Domani inizieranno i campionati del mondo di deltaplano, a Forbes in Australia, e si concluderanno il 18 gennaio. Gli azzurri in gara sono Ploner, Christian Ciech di Mornago (Varese), Tullio Gervasoni di Brescia, Davide Guiducci di Villa Minozzo (Reggio Emilia), Suan Selenati di Arta Terme (Udine) e Filippo Oppici di Parma. Come CT sarà presente Flavio Tebaldi di Venegono Inferiore (Varese). Alberto Castagna di Milano, team leader della squadra di parapendio, dovrò invece stilare l'elenco dei convocati della formazione che parteciperà ai campionati del mondo di Sopot (Bulgaria) dal 13 al 26 luglio.

Link utili
fivl.it
forbesflatlands.com
para-sopot2013.com

  • shares
  • Mail