Federer è arrivato in Australia, il video del primo allenamento a Melbourne

Dopo una sosta intermedia a Singapore per partecipare a un evento promozionale del suo main sponsor Credit Suisse, Roger Federer, è arrivato a Melbourne con una settimana d'anticipo dall'inizio degli Australian Open, il primo Slam della stagione in programma dal 14 al 27 gennaio.
Rispetto alle scorse annate, il tennista elvetico, reduce dal ricco carnet di esibizioni in Sudamerica a dicembre, ha preferito non partecipare ai primi tornei della stagione (Abu Dhabi e Doha) per continuare a allenarsi a Dubai, sua residenza invernale. Appena atterrato a Melbourne, Roger non ha perso tempo e si è subito recato alla Rod Laver Arena per sostenere il primo allenamento in terra australiana.
Una breve sgambata e qualche scambio, l'ideale per testare la superficie del campo principale che, verosimilmente, ospiterà tutti i suoi impegni nel torneo.

A Singapore, Federer ha dichiarato di sentirsi pronto a sostenere l'ennesima stagione da protagonista:

"Il mio obiettivo è giocare il più a lungo possibile. Amo questo sport e farò di tutto per mandare avanti la mia carriera nel miglior modo possibile durante questi ultimi anni.Quest'anno ho svolto una preparazione diversa ma sono fiducioso. Fisicamente sto bene e mentalmente mi sento molto fresco, spero di disputare un grande Australian Open ". 

Roger non si considera comunque il favorito a Melbourne:

"Credo che Djokovic sia il favorito per la vittoria finale. Mi dispiace per Nadal la sua assenza pesa molto"

.Opinione condivisibile quella dell'elvetico. Djokovic, numero uno Atp e detentore del titolo, parte indubbiamente con i favori del pronostico. Federer e Murray non possono comunque certo considerarsi degli outsider. Si prospetta, come al solito, un gran torneo con Ferrer, Del Potro, Berdych e Tsonga nel ruolo dei possibili guastafeste del trittico dei big.

  • shares
  • Mail