NBA: Anthony sospeso per un turno, Love fuori almeno due mesi

Un turno di squalifica per Carmelo Anthony. Il fuoriclasse dei New York Knicks è stato fermato, dopo i problemi con Kevin Garnett, durante e dopo la gara contro i Boston Celtics. Dopo essere andati vicini alla rissa nel corso del match, Anthony ha tentato di entrare nello spogliatoio dei biancoverdi e, successivamente, ha aspettato KG davanti al bus degli ospiti, pur senza riuscire nell'intento di proseguire lo scontro.

All'NBA questo comportamento non è piaciuto per nulla ed è arrivata questa squalifica: "Non ci sono circostanze accettabili per cui un giocatore cerchi il confronto con un altro alla fine della partita", ha detto Stu Jackson, il vicepresidente esecutivo della Lega. Il giocatore dei Knicks salterà la sfida contro Indiana, in programma giovedì ad Indianapolis, e perderà circa $ 176.700 dollari del suo stipendio.

Brutte notizie anche per quanto riguarda l'infermeria: l'infortunio di Kevin Love è piuttosto grave. Il fuoriclasse dei Minnesota Timberwolves dovrà essere operato per il problema alla mano destra e dovrà stare fuori tra otto e dieci settimane. Dunque, dopo il problema di inizio stagione, lo sfortunato giocatore dovrà saltare almeno due mesi di campionato, non potendo aiutare la sua squadra nella corsa verso i playoff.

Foto | © Getty ImagesGuarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett

Guarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett

Guarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett
Guarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett
Guarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett
Guarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett
Guarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett
Guarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett
Guarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett
Guarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett
Guarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett
Guarda la fotogallery della sfida tra Anthony e Garnett

  • shares
  • Mail