Gianni Petrucci nuovo presidente della Federazione Italiana Pallacanestro

Gianni Petrucci è il nuovo presidente della Fip, la Federazione italiana pallacanestro. E' il verdetto della 44esima assemblea generale della Fip, riunitasi in mattinata all'Ergife Palace Hotel di Roma. Petrucci era candidato unico. Il presidente del Coni dal 1999 ha ottenuto il 94,78 per cento delle preferenze (5450 voti su 5750). Succede a Dino Meneghin, che ricopriva la carica dal 7 febbraio 2009.

La carriera di Petrucci si è svolta principalmente tra la Federazione Italiana Giuoco Calcio e la Federazione Italiana Pallacanestro (FIP): dal 1977 al 1985 ha ricoperto l'incarico di segretario generale della FIP e successivamente è stato Segretario Generale anche della FIGC. All'interno della Federcalcio ha avuto anche l'incarico di commissario straordinario dell'Associazione Italiana Arbitri. Nel 1991 ha lasciato la Federcalcio per rivestire per sei mesi la carica di vicepresidente esecutivo dell'AS Roma. Il 21 novembre 1992 venne eletto presidente della Federazione italiana Pallacanestro e successivamente rieletto il 29 giugno 1996.

Il 29 gennaio 1999 è stato eletto per la prima volta presidente del CONI. Nel periodo 2000-2001 è stato commissario straordinario della FIGC. Il 6 maggio 2009 è stato rieletto per il suo quarto mandato consecutivo: ha ricevuto 55 voti contro i 24 dello sfidante, Franco Chimenti, presidente della Federgolf. Alle elezioni amministrative del 6 e 7 maggio 2012 è stato eletto sindaco di San Felice Circeo, alla guida di una lista civica di centrosinistra. I suoi ringraziamenti dopo l'elezione:

"Non sono un eroe, né il salvatore della patria, ma credo nel basket. Dobbiamo attraversare la crisi per rilanciarla, ma la pallacanestro non è all'anno zero: non sono venute le partecipazioni all'Olimpiade, ma abbiamo vinto l'argento due Olimpiadi fa. Il basket ha bisogno di volontà per riemergere e ottimismo. Ringrazio tutti per il sostegno, sono commosso. Sono passati venti anni, ma ho ricevuto più voti dell’altra volta".

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail