Bode Miller salta l'intera stagione: obiettivo Sochi 2014

La decisione è sofferta, definitiva. Il 35enne Bode Miller ha deciso che non rischierà un ritorno in pista in questa stagione e tornerà a gareggiare nel prossimo autunno per affrontare nel migliore dei modi l'appuntamento olpimpico. Lo ha annunciato la US Ski Team, la federsci americana, in una nota ufficiale. L'obiettivo primario è l'Olimpiade di Sochi nel 2014. Sarebbe la quinta per l'americano che vanta in bacheca cinque medaglie olimpiche (1 oro, 3 argenti, 1 bronzo tra Salt Lake City 2002 e Vancouver 2010), 5 Mondiali (4 ori, 1 argento tra St.Moritz 2003 e Bormio 2005), oltre alle 33 vittorie in CdM, record per un sciatore alpino a stelle e strisce. Miller motiva la sua scelta con queste parole:

"E' difficile per me pensare di saltare una stagione, ma questa decisione è semplice da prendere se considero le possibilità che potrò avere il prossimo anno. Il mio ginocchio dovrà essere più forte che mai, com'era prima dell'infortunio del 2001. E' stato un grande anno per me, mi sono sposato, e mia moglie è incinta, dunque avrò la possibilità di stare con la mia famiglia e mia figlia. Ho detto tanto volte che le motivazioni sono un fattore chiave per me, e sono super motivato a fare grandi cose il prossimo anno, e so che il 2014 saranno le mie ultime olimpiadi. Voglio ringraziare i miei sponsor per il loro sostegno in questo periodo in cui mi sto impegnando nella riabilitazione."

Il suo Head Coach, Sasha Rearick, condivide la scelta:

"E' una decisione saggia e strategica. Lui è diventato una leggenda ridefinendo i limiti di quel che si può fare sugli sci, ma sa che una aggravarsi dell'infortunio al ginocchio potrebbe mettere in serio pericolo le Olimpiadi 2014. A questo punto dunque non sta sufficientemente bene da poter gareggiare e lavorerà per poter tornare al 100% per Sochi."

E' la prima volta dal 1997/1998 che Miller salta una intera stagione, dopo aver vinto le edizioni 2005 e 2008. L'aspetto positivo della vicenda riguarda lo status di infortunato che gli farà mantenere le posizioni all'interno della graduatoria FIS.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail