Rafa Nadal, il ritorno nel 2013 anticipato a Vina del Mar

Rafa Nadal tornerà in campo "prima" del previsto. Si tratta chiaramente di un eufemismo tenendo conto che il tennista di Maiorca non gioca in una gara ufficiale da quasi sette mesi, ma stavolta pare essere davvero la volta buona. Dopo aver ufficializzato la partecipazione all'Open del Brasile, il torneo che si svolgerà a San Paolo fra lunedì 11 febbraio e domenica 17, appena qualche giorno fa ecco una nuova notizia che conferma la voglia dello spagnolo di iniziare a fare sul serio dopo aver dato altri due forfait agli appassionati che lo attendono da mesi.

Nadal giocherà anche in Cile, nella settimana che precede l'Open brasiliano, all'interno di un altro torneo ATP 250, quello organizzato a Vina del Mar. Si tratta di un impegno paragonabile a quello di San Paolo, ma testimonia come Nadal si senta pronto a ritornare a tutti gli effetti un tennista professionista. D'altra parte il tour sudamericano dello spagnolo non si chiuderà con Cile e Brasile, a fine mese si sposterà verso nord per partecipare al torneo di Acapulco in Messico. Tutto questo, ovviamente, salvo sorprese.

Gli organizzatori stanno facendo carte false per assicurarsi la presenza del numero 4 della classifica ATP, per lui una wild card c'è sempre. D'altra parte l'attesa è enorme, bisogna capire se dopo l'infortunio Nadal avrà gli stimoli e la forza per reinserirsi (da subito?) nella lotta a tre che sta animando il tennis maschile, quella fra Federer, Djokovic e Murray. Con il maiorchino di nuovo in pista i tornei del Grande Slam da marzo in avanti potrebbero avere un numero di protagonisti di livello assoluto, un poker di assi tennistico notevolissimo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail