La dorsale lariana in MTB: come affrontarla

Ultimamente ho avuto il piacere di portare a compimento la dorsale lariana, tutta, da Como a Bellaggio. Un bel giro, di 32 chilometri, da fare tutto di un fiato, con le dovute cautele ovviamente. La prima: l'allenamento. Mai affrontare un simile percorso senza avere un minimo di gamba. Ci vuole fiato, c'è poco da fare. Secondo: portare con se gli attrezzi indispensabili ad evitare brutte sorprese.

Indispensabile la camera d'aria di riserva, le forature sono sempre dietro l'angolo. Una pompa e, ancora, la multipla con tutte le brugole per serrare o svitare. Ancora uno smaglia-catena, nel caso vi trovaste nella brutta situazione di spaccare la catena (purtroppo succede). Non dimenticate una cartina del percorso. Vi tornerà utilissima per orientarvi.

Tornando al percorso potete dare un occhio ad un vecchio post dove parlavo della versione "redux". partendo da Brunate, sopra Como, si scende a Faggeto Lario e da li si ritorna con la lungo lago. La versione "extended" ha 1200 mt di dislivello e un rientro su Bellagio tecnico ed impegnativo. Qui potete scaricar la traccia in GPS. Buon giro.

  • shares
  • Mail