NBA: lesione ai legamenti, stagione finita per Rajon Rondo

Nella serata in cui i Boston Celtics tornano alla vittoria, superando dopo due overtime i Miami Heat, arriva la notizia peggiore per la squadra di Doc Rivers: stagione finita per Rajon Rondo. Il playmaker dei biancoverdi ha riportato la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro e dovrà essere operato nel corso dei prossimi giorni. Un colpo terribile, per una notizia arrivata sicuramente inattesa.

I primi accertamenti, dopo il problema patito contro gli Hawks venerdì notte, parlavano solamente di un'iperestensione del ginocchio. Tanto che Rondo aveva addirittura provato a riscaldarsi, prima della sfida di stasera con gli Heat. Il tentativo ovviamente non è stato soddisfacente e subito sono stati effettuati accertamenti più approfonditi, che hanno portato il responso peggiore, che nessuno si poteva aspettare.

"E' una notizia davvero brutta - ha commentato Doc Rivers - Lo sapevo prima della partita, ma non l'ho voluto dire a nessuno. Ora dobbiamo tutti fare un passo in più". Rondo chiude la sua annata con 13.7 punti, 11.1 assist e 5.6 rimbalzi in 38 gare giocate e dovrà anche essere sostituito per l'All Star Game. Il playmaker, infatti, era tra i convocati per la partita delle stelle del prossimo 17 febbraio a Houston.

Come detto, anche senza il loro regista, i Celtics sono riusciti a rompere la striscia negativa di sei sconfitte, superando per 100-98 i campioni in carica, al termine di un match pieno di emozioni e chiuso solo dopo due supplementari. Il canestro decisivo è stato segnato da Paul Pierce con un jumper, a 31 secondi dalla fine, nel giorno del primo ritorno di Ray Allen a Boston da avversario. Un mix di fischi ed applausi per lui, che ha chiuso con 21 punti.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail