NFL Super Bowl 2013: Baltimore in estasi, il trionfo di Flacco e Ray Lewis

Baltimore è campione NFL 2013. I Ravens hanno avuto la meglio per 34-31 sui San Francisco 49ers, al termine di un altro Super Bowl tirato fino alla fine, con anche il fuoriprogramma dell'interruzione per 36 minuti, a causa di un blackout nello stadio. Un successo assolutamente meritato per la squadra di John Harbaugh, sempre avanti nel punteggio e capace di reagire, quando i Niners erano ritornati da -22 a -2 e avevano tutta l'inerzia dalla loro parte.

Le prime pagine dei giornali andranno tutte a Ray Lewis, che chiude la carriera nel miglior modo possibile: il linebacker si ritira, dopo 17 anni con la maglia dei Ravens, alzando il Vince Lombardi Trophy per la seconda volta. Un conclusione da sogno, per uno dei più grandi giocatori del ruolo nella storia del football americano, seppur in qualche occasione controverso. E' lui il leader di Baltimore, sua la gioia più grande.
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Il grande protagonista di questo Super Bowl, però, è stato Joe Flacco, nominato giustamente MVP. Sempre considerato non al livello dei migliori, tipo Brady o Manning, ha giocato una grande stagione per poi esplodere nei playoff. Nessun intercetto e ben 11 touchdown nella post-season, coronata con una finalissima senza sbavature (22/33, 287 yards e 3 TD), trovando sempre il ricevitore giusto nei momenti cruciali.

Ci sarà sicuramente grande rammarico per San Francisco. Partiti per la terza volta su tre gare di playoff ad handicap, sotto anche di 22 punti a metà del terzo quarto, i Niners hanno approfittato del blackout per ribaltare l'inerzia della partita. Tuttavia, per due volte non hanno sfruttato l'occasione di riscrivere la storia, fermandosi a cinque yards dalla rimonta più clamorosa: prima la mancata conversione da due punti, poi i quattro down non sfruttati nei pressi della endzone. E la festa è solo dei Ravens.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservatiGuarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens

Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens

Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens
Guarda la fotogallery della festa dei Baltimore Ravens

  • shares
  • Mail