Ciclismo - Al via la Race Across America, la gara delle gare

Race Across America

Pochi sono gli eventi sportivi in cui semplicemente arrivare al traguardo può essere considerata una vittoria.

La Race Across America è sicuramente uno di questi. Un percorso di oltre 5000 chilometri, coast to coast attraverso gli sterminati paesaggi americani, deserti compresi. Una sola regola, vince chi arriva per primo.

Il 10 giugno è la data prevista per la partenza dell'edizione 2007. Per l’edizione di quest'anno la partenza è prevista da Oceanside (California), mentre la meta è Atlantic City (New Jersey).

8/10 giorni previsti perchè il primo atleta tagli il traguardo. Per arrivare primi è necessario pedalare fino allo sfinimento, dormendo al massimo 8 ore nell'arco della competizione. Uno sforzo sovrumano...

Il sito Bikeadventure ci segnala alcune curisotà:
Il dislivello in salita sarà di 25000 metri, distribuiti prevalentemente nel primo terzo di gara.
Il punto più a nord toccato è appena fuori di Urbana, Oh.
Il punto più a sud è ad ovest di Jacumba, California - a pochi metri dal confine USA/Mexico. L'altitudine varia dai -30 metri sotto il livello del mare (15 miglia a nord di El Centro, California) ai 2500 metri di Pie Town, NMexico. La corsa passa attraverso quattordici stati.
La parte più monotona sono le 22 miglia tra Wenden ed Aguila, AZ: un nastro di asfalto perfettamente diritto e piatto dove i poli telefonici sul lato sinistro della strada scandiscono i metri percorsi.
L'altro estremo è una sezione di 2-3 miglia lungo il Fiume Missouri a est di Jefferson City , dove la strada sale e scende continuamente come in un toboga. Parlando di fiumi, vengono attraversati i cinque fiumi più lunghi degli Stati Uniti: il Mississippi, Missouri, Rio Grande, Arkansas ed Ohio. Sei, se contiamo anche il Colorado.

Sul sito ufficiale il prospetto dettagliato del percorso.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: