NBA: Belinelli non basta a Chicago, LeBron vicino alla gara perfetta

Un grande Marco Belinelli non è sufficiente a Chicago, per avere la meglio su Indiana. L'azzurro è il miglior marcatore del suoi con 24 punti (9/13 dal campo e 3 assist), ma il problema dei Bulls è stranamente la difesa I Pacers tirano con oltre il 52% dal campo, segnano 111 punti e dominano anche a rimbalzo (47-35), raggiungendo così proprio Chicago in vetta della Central Division della Eastern Conference con l'identico record di 29 vittorie e 19 sconfitte.

LeBron James scrive un'altra pagina importante della sua carriera. Va ad un passo dal 'perfect game', chiudendo con comunque strepitoso 13/14 dal campo, per 31 punti, nel sofferto successo dei suoi Miami Heat su Charlotte. Solamente tre giocatori hanno fatto meglio di lui negli ultimi 18 anni, tirando almeno 14 volte: Shaquille O'Neal fece 15/16 nel febbraio 2006, mentre Dwight Howard chiuse con 14/15 nell'aprile 2007. Entrambi però sono centri, tirando quindi quasi sempre da sotto canestro.

Tutto facile per i New York Knicks: non c'è praticamente mai partita, contro i Pistons, grazie ad un ottimo Carmelo Anthony (27 punti e 7 rimbalzi) e ad al lavoro sotto i tabelloni di Tyson Chandler (20 rimbalzi per lui). Dominio anche per Oklahoma City su Dallas (Westbrook 24), mentre continua il momento poco felice per i Los Angeles Clippers: senza gli infortunati Paul e Griffin, è Washington a sorridere.

Sull'altra sponda di Hollywood, si parla di mercato e della possibilità di cedere Dwight Howard, prima della chiusura delle trattative. Il general manager Mitch Kupchak smentisce questa ipotesi: "Non abbiamo alcuna intenzione di cederlo oppure di fare qualche trade - ha detto il dirigente dei Los Angeles Lakers - Stiamo cercando faticosamente di trovare la strada giusta, sarebbe come tornare nuovamente indietro".

I risultati della scorsa notte (4 febbraio 2013):
Indiana Pacers-Chicago Bulls 111-101
Philadelphia 76ers-Orlando Magic 78-61
Washington Wizards-Los Angeles Clippers 98-90
New York Knicks-Detroit Pistons 99-85
Miami Heat-Charlotte Bobcats 99-94
Oklahoma City Thunder-Dallas Mavericks 112-91
Minnesota Timberwolves-Portland Trail Blazers 98-100
Utah Jazz-Sacramento Kings 98-91

I risultati del 3 febbraio:
Boston Celtics-Los Angeles Clippers 106-104
Detroit Pistons-Los Angeles Lakers 97-98
Toronto Raptors-Miami Heat 85-100

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail