Rugby, Torneo Sei Nazioni, Scozia - Italia: Jacques Brunel non cambia la formazione

L'allenatore della nazionale italiana di Rugby, Jacques Brunel, ha deciso di confermare la formazione protagonista della bella vittoria contro i vice-campioni del Mondo della Francia, avvenuta in occasione della partita d'esordio del torneo Sei Nazioni 2013, nella partita contro la Scozia.

Queste sono state le dichiarazioni con le quali Brunel ha motivato la sua decisione:

Dopo la vittoria di domenica contro la Francia avevamo due opportunità, fare quattro-cinque cambi per dare freschezza alla formazione o confermare il gruppo che ha conquistato la vittoria. Non era facile togliere qualcuno dei protagonisti della vittoria, abbiamo deciso di confermare il blocco di titolari.

L'allenatore spera di vedere in campo contro la Scozia i seguenti miglioramenti:

Possiamo migliorare in fase di conquista, che non è stata perfetta, e anche sulla continuità: all'Olimpico, alla fine del primo tempo, abbiamo un po' abbassato la nostra intensità, permettendo alla Francia di rimontare. Anche sul fronte della disciplina dovremo migliorare, specialmente in trasferta: abbiamo preso dieci calci contro, la Francia solo quattro, a Murrayfield non potremo concedere tanto. Dobbiamo ancora migliorare in quasi tutte le aree del gioco e questo sarà uno dei nostri obiettivi per la gara di sabato.

Questo è ciò che il ct azzurro teme maggiormente dagli scozzesi:

La Scozia ha qualità, velocità e potenza tra i trequarti, una grande seconda linea che probabilmente non ha eguali al mondo ed in estate ha fatto un cammino eccezionale. E' vero, in autunno hanno avuto problemi, ma non possiamo permetterci di dimenticare il vero potenziale di questa squadra.

Ecco la formazione dell'Italia che scenderà in campo sabato 9 febbraio:

15 Andrea Masi, 14 Giovambattista Venditti, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Gonzalo Canale, 11 Luke McLean, 10 Luciano Orquera, 9 Tobias Botes, 8 Sergio Parisse, 7 Simone Favaro, 6 Alessandro Zanni, 5 Francesco Minto, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Martin Castrogiovanni, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Andrea Lo Cicero.
Panchina: 16 Davide Giazzon, 17 Alberto De Marchi, 18 Lorenzo Cittadini, 19 Antonio Pavanello, 20 Paul Derbyshire, 21 Edoardo Gori, 22 Kristopher Burton, 23 Gonzalo Garcia.

Questi, invece, sono i 15 della Scozia schierati dall'allenatore Scott Johnson:

15 Stuart Hogg, 14 Sean Maitland, 13 Sean Lamont, 12 Matt Scott, 11 Tim Visser, 10 Ruaridh Jackson, 9 Greig Laidlaw, 8 Johnnie Beattie, 7 Kelly Brown, 6 Rob Harley, 5 Jim Hamilton, 4 Richie Gray, 3 Euan Murray, 2 Ross Ford, 1 Ryan Grant.
Panchina: 16 Pat MacArthur, 17 Moray Low, 18 Geoff Cross, 19 Alastair Kellock, 20 David Denton, 21 Henry Pyrgos, 22 Duncan Weir, 23 Max Evans.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail