Siena - Reggio Emilia: 82-73 risultato finale | quarti Coppa Italia Basket 2013

IL DOPO PARTITA Le parole di Banchi e Menetti in sala stampa

82-73 RISULTATO FINALE Siena fa valere la propria esperienza negli ultimi cinque minuti e, grazie ad Hackett e Janning, supera una battagliera Reggio Emilia e vola in semifinale. Giocherà contro Sassari domani alle 20.30.

80-69 al 39' Brunner sbaglia dalla lunetta, Reggio appare un po' stanca e Siena va in doppia cifra di vantaggio con Janning, a un minuto dal termine.

77-68 al 38' Janning mette una tripla che avvicina Siena alla semifinale. Timeout Menetti.

74-68 al 37' Ancora Hackett in penetrazione, è lui l'uomo del momento in casa Montepaschi

72-66 al 36' Grande azione offensiva di Siena, convertita da una tripla di Brown per l'allungo sul +6. Finalmente Taylor trova una canestro, ma i toscani continuano ad andare in lunetta con regolarità.

67-64 al 35' Reggio è già nel bonus, Hackett va in lunetta per due azioni di fila e segna 2 liberi

65-62 al 34' La tensione si sente nelle due squadre, quando si avvicina la volata finale. Timeout Menetti.

64-62 al 33' Janning segna, Slanina risponde è sempre +2 Siena

62-60 al 31' Jeremic apre le danze nel quarto conclusivo con una tripla

62-57 FINE TERZO QUARTO Gioco da 3 punti di Rasic, Cinciarini sbaglia, Brown firma il +5. Intanto è stato comunicato il dato dei paganti odierni: 4.083 spettatori per questa seconda giornata.

57-55 al 29' Altra tripla di Antonutti, ma Janning pareggia e Ress segna i suoi primi punti dalla lunetta

53-52 al 27' Entra Ress tra i toscani, al rientro dall'infortunio, Janning dalla lunetta vale il nuovo sorpasso Montepaschi

48-51 al 26' Antonutti mette la tripla per il sorpasso di Reggio, poi segnano Moss e Brunner

44-44 al 23' I toscani sembrano rientrati in campo con un maggiore convinzione, ma Reggio non molla e resta sempre a contatto

42-39 al 21' Siena sorpassa ad inizio terzo periodo con Brown, poi Hackett firma il +3

37-39 FINE SECONDO QUARTO 2/2 ai liberi per Brunner, replica anche Jeremic e Reggio Emilia va all'intervallo al comando del match, nonostante la tripla di Kangur sulla sirena. Migliori marcatori: Moss 14, Brown e Brunner 10.

34-35 al 18' Non c'è lo spettacolo e l'alto punteggio della sfida precedente, ma l'equilibrio regna sempre sovrano. Sorpasso Reggio con la tripla di Antonutti, timeout Banchi.

30-28 al 16' Parziale di 5-0 per i toscani, con il canestro di Moss e la tripla di Sanikidze. Timeout Menetti.

25-28 al 15' Le difese ora stanno prendendo il sopravvento sugli attacchi.

23-26 al 12' Tripla di Jeremic per aprire il secondo periodo, poi una serie di errori da entrambe le parti.

23-23 FINE PRIMO QUARTO Il finale di primo quarto è di Reggio Emilia: parziale di 6-0 e sorpasso sul 21-22. Brown fa 2/2 dalla lunetta, Cervi fa 1/2 prima della sirena.

21-16 al 9' Jeremic firma il sorpasso reggiano, Moss risponde dall'arco. Replica anche Brown dai 6.75 e Siena scappa nuovamente.

15-14 al 7' Due canestri di Brunner riavvicinano la Trenkwalder, poi Jeremic fissa il 6-0 e Banchi chiama timeout

13-6 al 5' Ancora Moss, poi la tripla di Janning e Siena va a +7

10-4 al 4' Antonutti fa esplodere i tifosi reggiani, decisamente in maggioranza rispetto ai rivali toscani, ma Moss segna cinque punti in fila e Siena allunga subito.

5-2 al 3' Tripla di Brown, Antonutti trova i primi punti per gli emiliani

2-0 al 1' I primi punti del match sono i liberi di Moss

20:30 E' iniziata la partita, prima palla è per i toscani

20:25 Presentate le due squadre, tre minuti alla palla a due

20:06 Le squadre sono in campo per il riscaldamento, prima dell'ultimo quarto di finale, chi vince affronterà Sassari in semifinale.

La presentazione: Siena - Reggio Emilia

Dopo Sassari-Brindisi, alle 20.30 (diretta su Outdoorblog) sarà il turno dei campioni in carica del Montepaschi Siena, impegnati nell’ultimo quarto di finale contro la Trenkwalder Reggio Emilia. A differenza della gara precedente, in questo caso si affrontano due formazioni decisamente più difensive, rispettivamente tra la prima e la terza squadra nella speciale classifica dei punti subiti in campionato.

Di conseguenza, difficile vedere una gara spettacolare, piuttosto sarà una sfida molto fisica e piena di contatti, dove la terna arbitrale (Sabetta, Sahin e Bettini) dovrà stare particolarmente attenta. Ovvio il pronostico favorevole ai campioni d’Italia: non solo per un roster migliore ed una maggior esperienza a questi livelli, ma anche per il 2-0 già maturato negli scontri diretti (61-56 a Reggio, 64-49 a Siena), seppur con due sfide piuttosto equilibrate.

Entrambe con tre vittorie e due sconfitte nelle ultime cinque gare, ma entrambe vittoriose nell’ultimo impegno, contro Varese e Roma (le due vincenti dei quarti di finale di ieri). La formazione di Banchi dovrà fare a meno, ancora una volta, degli infortunati Carraretto e Ress e con un Ortner appena rientrato dall’infortunio, dall’altra parte non sono segnalati problemi fisici e Menetti avrà la squadra al completo.

Foto sito Siena

  • shares
  • Mail