Sassari - Brindisi | Basket Coppa Italia 2013 | Il post partita di Sacchetti e Bucchi

E' il Banco di Sardegna Sassari la terza semifinalista della Coppa Italia 2013. La squadra sarda si è imposta dopo un supplementare su Brindisi, al termine di una partita sempre molto equilibrata. Nel post partita, da una parte c'è la gioia di Meo Sacchetti, dall'altra la contenuta delusione di Piero Bucchi, comunque soddisfatto del rendimento della sua squadra.

SACCHETTI

"E' stata una partita strana per noi, nel primo tempo solo Drake ha fatto canestro, però abbiamo chiuso solo a -1 dandoci consistenza per il secondo tempo. Poi un po' meglio, un flash di Bootsy importante, abbiamo avuto il tiro per vincere, ma nel supplementare abbiamo difeso meglio, rispetto al resto della gara. Avevamo paura della loro forza sotto canestro, invece, abbiamo vinto noi a rimbalzi. Non è usuale per noi vincere con il 37%, però è un buon segno. Brindisi? E' una squadra contro cui ci siamo trovati spesso male. A Sassari siamo sempre stati sotto, logico che oggi ci tenevamo, a fare un passo in più in Coppa Italia. Siena-Reggio Emilia? A noi è capitato di giocare contro Siena facendo una gara stratosferica, Reggio Emilia è venuta da noi senza Brunner ed ha patito. Siamo molto realisti, nessuna preferenza".


BUCCHI

"E' stata una bella gara, molto equilibrata. Sapevamo di non essere in un grande momento di forma e non essere al meglio come tenuta atletica, siamo calati alla fine. La squdra ha giocato con molto orgolgio, c'è stato qualche errore per mancanza di lucidità e per stanchezza, come testimoniano anche i crampi di Robinson. Abbiamo sofferto alla fine a rimbalzo in attacco, ma la squadra ha dato il massimo e, al di là degli inevitabili compimenti a Sassari, faccio i complimenti anche ai miei ragazzi. Hanno giocato con generosità e cuore, ne usciamo a testa alta. Sassari ha avuto tanti tiri aperti? Abbiamo preferito proteggere di più l'area, rischiando qualcosa in più dall'arco. Se avessimo tenuto meglio fisicamente, l'avremmo portata a casa. Ritorno a Milano? Ho rivisto tanti amici e mi fa piacere per Brindisi, tornata su questo palcoscenico importante".

  • shares
  • Mail