Varese - Roma: 81-71 risultato finale | semifinale Coppa Italia Basket 2013

IL POST PARTITA Le parole di Vitucci e Calvani in sala stampa

81-71 RISULTATO FINALE Banks chiude dalla lunetta e la Cimberio è la prima finalista della Coppa Italia 2013. Sakota ed Ere sono gli uomini decisivi per la squadra di Vitucci, mentre Roma ha resistito fino a 4' dalla fine, ma avuto troppo poco da Datome e dai lunghi.

77-69 a -37" Goss segna in penetrazione, ma Ere risponde dalla lunetta. Varese vede la finale.

75-67 a -1' Quinto fallo per Mike Green, ma Taylor segna un solo libero. Fallo in attacco di Ere, persa di Taylor, Rush dalla lunetta per il +8 a uno dalla fine.

74-66 al 39' Roma non molla, gioco da tre punti di Taylor e la squadra di Calvani prova un po' di pressing. Ere punisce con la tripla ed è ancora +8.

71-63 al 38' Stoppata di Dunston su Taylor, Green mette la tripla, Varese vola a +8 a 2'43" dalla sirena finale. Timeout Calvani.

68-63 al 37' Fallo in attacco di Lawal, anche lui fuori per cinque falli: problemi sotto canestro per Roma. Dunston e Rush totalizzano solo 1/4 ai liberi. Jones commette anche lui la quinta penalità in attacco e Green punisce.

65-63 al 36' Roma in bonus, Sakota fa 2/2 dalla lunetta per l'allungo. Jones e Lawal sono a quota quattro falli, Czyz esce per cinque penalità tra i capitolini. Lawal schiaccia al volo ed è -2.

63-61 al 35' Dunston fa 1/2 dalla lunetta e Sakota dall'arco porta Varese avanti, a cinque dalla fine.

59-61 al 34' Datome in fade-away, ma sbaglia la tripla del +5.

59-59 al 33' E' Goss l'uomo del momento, ma Green pareggia immediatamente. Quarto fallo per De Nicolao.

57-57 al 32' Sorpasso, controsorpasso e parità: prima Goss, poi Ere e infine Jones.

54-53 al 31' I primi punti dell'ultimo quarto arrivano dalla lunetta con Dunston.

52-53 FINE TERZO QUARTO Dunston segna, ma Roma resta a contatto con i rimbalzi in attacco. Poi un contropiede di D'Ercole vale il nuovo sorpasso.

50-48 a 28' Ere firma il +6, risponde Taylor e Datome accorcia dalla lunetta.

48-44 al 27' La Cimberio torna avanti con Ere, Roma forza un paio di penetrazioni e Dunston piazza una gran stoppata. Sakota tripla con piedi a terra ed il pubblico varesino esplode.

43-44 al 26' Sakota sblocca Varese, ma la squadra di Vitucci perde due palloni in serie e Roma è sempre davanti.

40-44 a 25' Tripla di Ere, ma ora Roma segna ad ogni possesso ed è ancora l'ex di turno a dare il massimo vantaggio ai suoi. Timeout Vitucci.

37-39 al 23' Dunston segna il primo canestro di Varese, ma Goss pareggia dall'arco e firma poi il sorpasso in contropiede.

35-34 al 21' Il primo canestro della ripresa è di Taylor, dopo oltre un minuto.

INTERVALLO Durante l'intervallo, premiazione per gli ex introdotti nella Hall of Fame italiana: Dan Peterson, Renzo Bariviera, Franco Bertini, Wanda Sandon, Stefano Cazzaro, Gilberto Benetton e Gianfranco Benvenuti.

35-32 FINE SECONDO QUARTO I lombardi escono bene dal timeout con il canestro di Banks, ma Roma ha trovato buona fluidità offensiva e arriva anche a -1 con il canestro di Datome. D'Ercole fallisce la tripla del pari sulla sirena.

30-26 al 18' Tre perse banali di Varese, Roma ne approfitta con un canestro di Datome. Timeout Vitucci.

30-24 al 17' I capitolini arrivano a -4 e ci pensa ancora Sakota ad allontanarli nuovamente con la tripla, per il decimo punto personale. Si sblocca Goss: sblocca il proprio tabellino con un gioco da tre punti.

25-21 al 15' Lorant rompe il parziale lombardo, con un canestro su rimbalzo offensivo, poi Taylor segna in penetrazione e dalla lunetta.

25-15 al 14' Varese si riporta in controllo del match con il 7-0 firmato tutto da Sakota, per la prima doppia cifra di vantaggio. Timeout Calvani.

18-15 al 12' Czyz trova i primi punti del secondo quarto, poi Datome segna un libero e Roma si riavvicina, tornando a -3 con Taylor.



18-10 FINE PRIMO QUARTO Tanti errori negli ultimi minuti del primo quarto, prima della tripla di De Nicolao per il +8 lombardo. Roma ha tirato con un pessimo 4/15 dal campo.

15-10 al 9' Ere dalla lunetta firma il massimo vantaggio Cimberio, Polonara sbaglia in contropiede, così Czyz riavvicina i suoi con un canestro da sotto.

13-8 al 7' Tripla con dedica al pubblico per Polonara per il nuovo +5, risponde Taylor, poi i primi punti di Green.

8-6 al 5' Gran canestro di Datome, su ottima difesa di Ere, il n° 25 si prende la rivincita con una tripla su rimbalzo in attacco.

5-4 al 3' Il primo punto capitolino è un libero di Lawal, poi Jones e ancora il n° 31 dalla lunetta. Varese già in bonus, tra le proteste del pubblico.

5-0 al 2' Banks mette la tripla, mentre Roma deve ancora trovare i primi punti

2-0 al 1' Il primo canestro è di Dunston

17:46 E' iniziata la prima semifinale, la prima palla del confronto è per Varese

17:40 Presentazione delle due squadre ed ingresso della Coppa con la madrina Ariadna Romero

17:30 Come prevedibile, è netta la maggioranza di tifosi varesini al Forum. Presenti, comunque, anche alcuni sostenitori capitolini.

17:15 Buon pomeriggio dal Forum di Assago. E' tempo delle due semifinali e si scalda l'atmosfera nel palazzo: le due squadre entrano sul parquet per il riscaldamento

Foto Alessia Doniselli

La presentazione della partita: Cimberio Varese - Acea Roma

E' tempo di semifinali al Forum di Assago, nella Final Eight di Coppa Italia. La prima partita, in programma alle 17:45 (diretta Outdoorblog), vedrà di fronte Cimberio Varese e Acea Roma. Entrambe le squadre arrivano con il morale alle stelle, per i grandi risultati ottenuti giovedì nei quarti: i lombardi hanno dominato il derby contro Milano, mentre i capitolini hanno creato la grande sorpresa, eliminando Cantù.

Si preannuncia, dunque, una sfida molto interessante, come lo fu lo scontro diretto in stagione regolare. Lo scorso 2 dicembre, la squadra di Calvani si impose per 91-87, infliggendo la prima sconfitta della stagione agli uomini di Vitucci, dopo una partita altamente spettacolare e decisa solamente nel finale, dai tiri liberi di Datome e da una tripla di D'Ercole, quando gli ospiti erano ritornati ad un solo punto di distacco.

Potrebbe esserci grande equilibrio anche nella gara odierna, anche se Varese si presenta con i leggeri favori del pronostico, dopo la grandissima impressone destata nella partita di giovedì, quando non lasciarono scampo ai padroni di casa dell'EA7-Emporio Armani, con una prova praticamente perfetta. Entrambe le formazioni si presentano al completo, dopo un giorno di riposo che ha sicuramente aiutato a recuperare dagli sforzi dei quarti.

Foto sito Varese

  • shares
  • Mail