Fed Cup 2013 | Italia-Usa 2-2 | Roberta Vinci batte Jamie Hampton 6-2, 4-6, 6-1 | Risultato finale

17:29 - Roberta Vinci batte Jamie Hampton 6-2, 4-6, 6-1. La tarantina ha sfruttato il primo di due match point e ora va a giocare in doppio con la sua amica Sara Errani contro Huber-Lepchenko (La Diretta) per conquistare un posto in semifinale contro la Repubblica Ceca.

17:26 - 5-1, la Hampton tiene il servizio, ora la Vinci batte per il match.

17:22 - Roberta Vinci tiene anche questo servizio e si porta su un pesantissimo 5-0!

17:20 - 4-0 per l'Italia! La Hampton è in confusione, ma la Vinci sembra tornata quella del primo set dopo il blackout del secondo. Ora l'azzurra si prende anche dei rischi in attacco, ma fa esaltare il pubblico e conquista il break.

17:16 - 3-0 per Roberta Vinci che tiene il servizio mentre la Hampton diventa sempre più nervosa.

17:12 - 2-0 per la Vinci che si guadagna una palla break con un bellissimo passante di rovescio che esalta il pubblico del 105 Stadium, poi la Hampton sbaglia e le regala il game.

17:08 - 1-0 per Roberta Vinci nel terzo set. L'azzurra tiene il servizio senza problemi.

17:03 - 6-4 per la Hampton che si aggiudica il secondo set di questo match contro una Roberta Vinci che comincia a risentire del problema alla coscia sinistra.

17:00 - Roberta Vinci tiene il servizio e si porta sul 4-5.

16:57 - 3-5 Italia. Nonostante la Hampton sembri molto sciolta e si conceda anche un bel serve and volley, la Vinci riesce a strapparle il servizio.

16:53 - Blackout per Roberta Vinci che subisce un altro break dalla Hampton, 2-5. L'americana ha messo a segno 14 punti negli ultimi tre game contro uno solo dell'italiana.
Errani e Knapp in tribuna sono molto preoccupate.

16:50 - 4-2 per la Hampton che lascia per due game consecutivi la Vinci a zero. La partita si complica.

16:48 - 3-2 per l'americana che strappa il servizio a zero alla Vinci. Troppi errori per l'azzurra. Deve riprendersi subito da questo calo. Speriamo che quel cerottone blu sulla coscia non nasconda qualcosa di troppo fastidioso per Roberta.

16:46 - Anche la Hampton continua a tenere il servizio, 2-2.

16:41 - 2-1 Italia. Roberta Vinci annulla tre palle break alla Hampton e tiene il servizio riportandosi in vantaggio in questo secondo set.

16:36 - Anche la Hampton tiene il servizio e va sull'1-1.

16:33 - 1-0 per la Vinci che comincia bene il secondo set tenendo il servizio a zero.

16:28 - 6-2 per Roberta Vinci che si aggiudica il primo set sfruttando la seconda di tre palle set.

16:25 - 5-2, contro break della Hampton. Dal 30-0 per la Vinci l'americana passa al 30-40, ma poi sbaglia un passante incrociato di dritto che regala la parità a Roberta. Un atro dritto a segno e poi un errore dell'italiana regalo il game alla statunitense.
Intanto in tribuna è arrivata Sara Errani.

16:20 - 5-1! Un altro break della Vinci ai danni dell'americana.

16:16 - 4-1 per Roberta Vinci che tiene il servizio ai vantaggi nonostante un paio di bei passanti della Hampton.

16:10 - Break Italia! 3-1 per Roberta Vinci che strappa il servizio alla Hampton.

16:06 - 2-1 per la Vinci. Sul 40-0, Roberta ha regalato due punti all'avversaria, che poi ha pareggiato con un dritto sulla linea, ma l'italiana è riuscita a tenere il servizio ai vantaggi.

16:02 - Anche la Hampton tiene il servizio lasciando la Vinci a zero in questo secondo game del primo set, 1-1.

15:59 - Nonostante qualche errore da entrambe le parti, Roberta Vinci tiene il servizio, 1-0 per lei nel primo set.
Già sul primo punto la giudice di sedia ha dovuto controllare che il dritto della Hampton fosse effettivamente fuori. C'è stato anche un problema dovuto a un ronzio nel 105 Stadium di Rimini che infastidiva le giocatrici.

15:55 - Si comincia. Serve per prima Roberta Vinci.

15:46 - Nelle ultime ore c'era stato qualche dubbio sulla presenza o meno di Roberta Vinci contro la Hampton, visto che probabilmente servirà il suo apporto anche nel doppio. La tarantina però è regolarmente in campo e Karin Knapp può continuare a fare la spettatrice.

Tra pochi minuti inizia il quarto match di questa seconda e ultima giornata del primo turno della Fed Cup 2013 tra Italia e Usa. Dopo la brutta sconfitta subita da Sara Errani contro Varvara Lepchenko questa partita può rivelarsi decisiva per stabilire chi andrà ad affrontare in semifinale la Repubblica Ceca che è sul 3-0 contro l'Australia.

 

La presentazione della partita


Roberta Vinci torna in campo, dopo la sconfitta di ieri al terzo set contro Varvara Lepchenko, per il quarto match di questa due giorni del primo turno del World Group della Federation Cup 2013.

Questa partita di singolare si sarebbe potuta evitare solo se una delle due squadre si fosse trovata in situazione di 3-0 dopo i primi tre match e si sarebbe andati direttamente al doppio, ma ieri la giornata si è chiusa in situazione di parità tra Italia e Stati Uniti e dunque lo scontro tra la Vinci e Jamie Hampton diventa indispensabile.

I risultati e il programma della Fed Cup 2013

La Hampton ieri ha perso nettamente contro la nostra numero uno, Sara Errani, che l'ha liquidata con un 6-2, 6-1, mentre la sfida tra la Vinci e la Lepchenko è stata molto più lunga e incerta. Alla fine l'ha spuntata la statunitense, nonostante un entusiasmante recupero della tarantina sugli ultimi punti, e oggi entrambe sono probabilmente molto più stanche delle rispettive avversarie.

Subito dopo il match tra Sara Errani e Varvara Lepchenko (che inizia alle ore 13), Roberta Vinci è dunque pronta a tenere alto il nome dell'Italia al 105 Stadium di Rimini, nella speranza di dare ragione ai bookmaker che continuano a dare le azzurre per favorite quotando a 1.08 il loro passaggio del turno contro il 6 della quota per il passaggio delle statunitensi.

Non ci sono precedenti tra la numero 16 del ranking mondiale, Roberta Vinci, e la numero 64, Jamie Hampton. Sulla carta è chiaramente favorita la giocatrice italiana, ma lo era anche ieri, e non dimentichiamo il fattore "stanchezza" per le diverse partite che le due hanno giocato (perdendo entrambe) nella prima giornata.

La Vinci ieri non si è nemmeno potuta presentare alla conferenza stampa post-partita perché si è dovuta sottoporre a un trattamento a causa di un principio di crampi. Corrado Barazzutti ha spiegato che si è trattato di crampi da stress che si sono andati ad aggiungere a un problema alla coscia che aveva già prima di cominciare a giocare contro la Lepchenko.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail