Montagna - Valanga sul monte Bianco

Valanga monte bianco
Un brutta notizia viene dalle pareti del monte Bianco. Nella prima mattina di domenica 17 giugno, una delle vie che porta al Mont Blanc du Tacul è stata invasa da una valanga che ha travoloto una cordata di alpinisti.

Sette le persone coinvolte: dalle prime notizie, purtroppo, si conta un alpinista francese morto e uno svizzero disperso, mentre un terzo è gravemente ferito. Salvi, ma sotto shock i rimanenti quattro, fra cui due italiani.

La spedizione si trovava a circa 4.100 metri di quota sul massiccio del Bianco, in Alta Savoia. A quanto pare i blocchi di ghiaccio e neve sono crollati su un fronte di 400 metri, a strapiombo sulla via di discesa dalla cima, sopra il rifugio dei Grands Mulets (3.051 metri di altezza).

Numerose squadre di soccorso sono al lavoro sul luogo per verificare che non siano state coinvolte altre persone.

che stanno usando sonde per verificare se sul fronte della caduta non siano state travolte altre persone. Il plotone di gendarmi di alta montagna che dirige i soccorsi é stato affiancato da uomini del soccorso alpino, della scuola nazionale di sci e di alpinismo e del gruppo delle guide di Chamonix.

  • shares
  • Mail