Coppe Europee volley maschile: Cuneo in Final 4 di Champions (che partita!), Piacenza in semifinale di Challenge, Latina in finale Cev Cup

Vola alto il volley maschile italiano che ha una rappresentante nelle fasi finali di ognuna delle tre competizioni europee.

In Champions League la presenza di una squadra dello Stivale alla Final Four di Omsk era scontata perché ad affrontarsi nei Play Off 6 sono state due squadre del nostro Paese, la Bre Banca Lannutti Cuneo e la Cucine Lube Banca Marche Macerata. Forse nessuno, però, immaginava che questa sera avremmo assistito a una partita così lunga ed emozionante che è già stata definita da molti la più bella dell'anno.

Alla fine l'ha spuntata Cuneo al Golden Set, ma onore anche a Macerata, che dopo essersi trovata sotto per 2-0 avrebbe potuto "mollare" e giocare subito il Golden Set, visto che all'andata aveva vinto in casa per 3-0, invece no, i campioni d'Italia hanno vinto due set, lottando con le unghie e con i denti, poi Cuneo si è imposta alla grandissima al tie-break e infine si è esaltata al Golden Set conquistando l'accesso alla Final Four con l'ultimo punto di Earvin Ngapeth che poi si commuove.

Cuneo incontrerà in semifinale i polacchi dello Zaksa Kedzierzyrn Kozle che hanno eliminato i turchi dell'Arkas Izmir (3-2 all'andata in Polonia, 1-3 al ritorno in Turchia).
L'altra semifinale sarà il derby russo tra gli organizzatori della Final Four, il Lokomotiv Novosibirsk, e lo Zenit Kazan di Valerio Vermiglio che ha eliminato un'altra squadra russa, la Dinamo Mosca (che ha fatto fuori Trento ai Play Off 12 al Golden Set).

In Cev Cup è l'Andreoli Latina ad arrivare a una storica finale: dopo aver eliminato i turchi del Maliye Milli Piyango Ankara in semifinale, i ragazzi di Silvano Prandi incontreranno un'altra squadra della stessa città, l'Halkbank Ankara.
Dopo aver perso all'andata per 3-1 in Turchia, oggi Latina ha vinto la partita di ritorno in casa propria in un'ora e 10 minuti di gioco e poi ha trionfato al Golden Set per 15-11. Il migliore in campo è stato Jeroen Rauwerdink con 22 punti.

L'Halkabank Ankara nell'altra semifinale ha eliminato gli ucraini del Lokomotiv Khariv, battuti per 3-0 sia all'andata in casa, sia al ritorno in Ucraina.
L'andata della finale di Cev Cup si giocherà al PalaBianchini di Latina.

La Copra Elior Piacenza è la squadra che ha superato con più facilità il turno in cui è stata impegnata in queste ultime due settimane, ossia i quarti di finale di Challenge Cup. Alessandro Fei, oggi migliore in campo con 17 punti (di cui 4 ace) e i suoi compagni hanno eliminato con facilità i bielorussi dello Stroitel Minsk, sconfitti per 3-0 all'andata in trasferta e al ritorno al PalaBanca.
In semifinale la squadra allenata da Luca Monti incontrerà i cechi del Dukla Liberec che hanno avuto la meglio sugli israeliani del Maccabi Tel-Aviv (3-0 all'andata in Repubblica Ceca, 3-1 al ritorno in Israele).

Qui di seguito i tabellini delle tre partite delle squadre italiane giocate oggi.

Champions League: Bre Banca Lannutti Cuneo-Cucine Lube Banca Marche Macerata


Bre Banca Lannutti Cuneo-Cucine Lube Banca Marche Macerata 3-2

(25-17, 25-19, 22-25, 21-25, 15-8)
Golden Set: 15-7, durata 12 minuti

Bre Banca Lannutti Cuneo: Antonov 18, Marchisio n.e., Ngapeth 16, De Pandis (L), Galliani n.e., Wijsmans 22, Kohut 5, Grbic 7, Della Lunga, Sokolov 26, Abdelaziz, Rossi. All. Piazza

Cucine Lube Banca Marche Macerata: Lampariello, Pajenk n.e., Savani n.e., Zaytsev 16, Parodi 13, Stankovic 11, Monopoli, Henno (L), Travica, Starovic 1, Kooy 17, Podrascanin 5. All. Giuliani

Arbitri: Gaupp-Georguleas
Spettatori: 2853
Incasso: 16731 euro
Bre Banca Lannutti Cuneo: bs 27, ace 10, muri 14, errori 11, ricezione 50% (33%prf), attacco 47%
Cucine Lube Banca Marche Macerata: bs 15, ace 0, muri 16, errori 14, ricezione 45% (30%prf), attacco 37%

 

Cev Cup: Andreoli Latina-Maliye Milli Piyango Ankara


Andreoli Latina-Maliye Milli Piyango Ankara 3-0

(25-17, 25-13, 25-20)
Golden Set: 15-11, durata 15 minuti

Andreoli Latina: Rauwerdink 18, Rossini (L), Gitto 15, Sottile 1, Jarosz 11, Verhees 6, Noda Blanco 7, Cisolla, Guemart. Non entrati Patriarca, Troy, Fragkos. All. Prandi

Milli Piyango Ankara: Yilmaz 2, Gjorgiev 10, Ivovic 9, Tokgoz, Emet 4, Ugur, Kidoglu, Vemic 6, Hascan 3. Non entrati Catal, Hamaz, Dayi. All. Milenkoski

Arbitri: Voudouris Konstantinos-Nederhoed Jacob.
Durata set: 22', 23', 27'
Andreoli Latina: battute errate 11, ace 4
Maliye Milli Piyango Ankara : battute errate 12, ace 0

 

Challenge Cup: Copra Elior Piacenza-Stroitel Minsk


Copra Elior Piacenza-Stroitel Minsk 3-0

(25-23, 25-18, 25-18)

Copra Elior Piacenza: Marra (L), Corvetta, Papi 4, Fei 17, Ogurcak 1, Simon Aties 7, Zlatanov 14, Holt 9, Tencati 1, Maruotti 4, Vettori 7, De Cecco 1. All. Monti

Stroitel Minsk: Radziuk 13, Bazin 2, Busel 4, Liashchynskas 2, Akulich 8, Labetski, Hernandez Cardonell 5, Likharad, Pranko 3, Mikanovich 1. Non entrati Chebatarou, Khilko. All. Sinhayevski

Arbitri: Brlas Bojan-Guillet Olivier
Durata set: 26', 21', 23'
Copra Elior Piacenza: battute errate 14, ace 7
Stroitel Minsk: battute errate 6, ace 2

Foto © CEV

  • shares
  • Mail